Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus-Genoa: oggi si chiude l'affare Sturaro-Romero
© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Liverani
0

Juventus-Genoa: oggi si chiude l'affare Sturaro-Romero

L'operazione per il difensore argentino sarà formalizzata più avanti. E Paratici richiede informazioni su Piatek

mercoledì 9 gennaio 2019

TORINO - Li hanno visti entrare insieme a Palazzo Parigi, dov’era in attesa il responsabile dell’area sportiva della Juventus Fabio Paratici. Non aspettava soltanto i responsabili del mercato del Genoa - il dg Giorgio Perinetti e il ds Mario Donatelli - ma era con loro che il quadro si sarebbe completato e il lieto evento sarebbe andato in scena. Già, sarebbe, perché il ritorno di Stefano Sturaro in maglia rossoblù per quello che sarebbe il terzo ritorno del centrocampista sanremese a Genova (se si includono i quattro anni trascorsi nelle giovanili) non è ancora cosa fatta. Le parti si sono riaggiornate a oggi, anzi per bocca di Perinetti rivolto a microfoni e taccuini, «la partita è rinviata».

Altro summit, dunque, previsto in giornata a Milano dove l’interesse primario di Juve e Genoa coincide: far sì che anche i dettagli siano limati per consentire al mediano rientrato dal prestito senza presenze allo Sporting Lisbona di firmare per i rossoblù. L'intesa di massima tra le società non è un mistero: prestito con diritto di riscatto per una cifra che non dovrebbe superare i 10 milioni. Il nodo è legato a una duplice esigenza: mentre i liguri vogliono naturalmente cautelarsi sulla bontà dell’operazione (accertandosi, insomma, del fatto che Sturaro - già atteso invano in campo in Portogallo - stia per tornare disponibile), i bianconeri vorrebbero avere certezze in merito all’opportunità di liberare il giocatore da qualsiasi vincolo con il club campione d’Italia. In buona sostanza: ok al prestito senza obbligo di riscatto, ma sarebbe cosa buona e giusta che il Genoa acquisisse il cartellino prima o poi.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola

 

Commenti

La Prima Pagina