Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Cancelo: «Ronaldo il migliore al mondo, fa la differenza»
© Juventus FC via Getty Images
0

Juventus, Cancelo: «Ronaldo il migliore al mondo, fa la differenza»

Il terzino bianconero: «Dopo la Supercoppa vogliamo vincere altri trofei e lavoriamo ogni giorno per questo»

sabato 19 gennaio 2019

TORINO - "Abbiamo l'ambizione di ottenerne altri e lavoriamo ogni giorno per questo". A pochi giorni dal trionfo in Supercoppa Joao Cancelo non si accontenta e guarda avanti dopo il primo trofeo vinto in bianconero. "È stato un momento un po' difficile perché sentivo dolore quando giocavo ed era dura, fisicamente e psicologicamente - ha aggiunto il portoghese, ai microfoni di Sky Sport, a proposito dell'infortunio al menisco che l'ha tenuto lontano dal campo nell'ultimo mese e mezzo - Poi sentivo di migliorare giorno dopo giorno e per quanto sia stata dura, sapevo cosa fare per tornare il prima possibile".



RAPPORTO CON RONALDO - "Mi trovo molto bene qui, è un gruppo spettacolare, composto da grandi campioni e grandi persone - ha aggiunto l'esterno destro - Il rapporto con Ronaldo? Siamo amici, è un grande campione, il migliore del mondo. Ovviamente aumenta il livello della squadra, fa la differenza ed è per questo che la Juventus l'ha preso".

ALEX SANDRO - Cancelo insieme ed Alex Sandro va a formare una delle coppie di terzini tra le migliori in assoluto: "Un grande giocatore, tra i migliori al mondo terzini sinistri del mondo. L'avevo già visto giocare quand'era al Porto e io ero nel Benfica e l'ho sempre ammirato. Sono onorato di giocare nella sua stessa squadra - ha aggiunto Cancelo - So di dover migliorare nella fase difensiva, sono un giocatore più portato all'attacco, ma sono qui per imparare, grazie ai miei compagni e al mister posso farlo dai migliori e giorno dopo giorno sto assimilando i movimenti e prendendo sempre più confidenza con la posizione".

L'ATLETICO MADRID - In chiusura una battuta sull'Atletico Madrid, prossimo avversario della Juventus negli ottavi di finale di Champions League. "Sembra più una squadra italiana che spagnola - ha evidenziato - È una formazione molto fisica, compatta, con giocatori di grande qualità, difensivamente sono molto forti e saranno due partite difficili".

Juventus Notizie Juventus news Juventus

Commenti

La Prima Pagina