Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Douglas Costa, like allo United. Ora l’incidente è diplomatico?
© www.imagephotoagency.it
0

Douglas Costa, like allo United. Ora l’incidente è diplomatico?

Il forte esterno brasiliano continua a ritrovarsi invischiato/cacciarsi in vicende e situazioni extracalcistiche non esattamente auspicabili per chi, oltretutto, è alle prese con una stagione già dippersé complicata dal punto di vista del giocato

domenica 10 febbraio 2019

E se il “caso Dybala” s’è sgonfiato e di fatto può esser considerato chiuso al netto di qualche ultimo strascico di giornata (il discorso fascia, appunto), c’è un altro piccolo grande tormentone che ha catalizzato l’attenzione negli ultimi giorni in casa Juve che invece non sembra completamente scemato. Trattasi del tormentone Douglas Costa. Il forte esterno brasiliano continua infatti a ritrovarsi invischiato/cacciarsi in vicende e situazioni extracalcistiche non esattamente auspicabili per chi, oltretutto, è alle prese con una stagione già dippersé complicata dal punto di vista del giocato (tra squalifiche e infortuni). Ebbene: dopo l’incidente stradale (fortunatamente senza conseguenze), aveva fatto scalpore la scelta di Costa di volare a Parigi (stesso giorno) per partecipare alla festa di Neymar, posando anche per foto che hanno impiegato ben poco tempo a spopolare in rete. Inutile dire che la società non abbia apprezzato.

Così, Allegri, ieri: «All’interno del gruppo serve rispetto del compagno. Douglas Costa, è strano... Ha iniziato molto bene la stagione, poi ha fatto quella cavolata contro il Sassuolo, ha preso 4 giornate, si è infortunato a Valencia… Sabato ha avuto un problema fisico contro il Parma, poi quella di lunedì è vita privata. Ai ragazzi dico che è importante sapersi gestire dentro e fuori dal campo, i momenti per svagarsi ci sono e ci devono essere, ma nei momenti giusti. Siamo nel momento più importante della stagione e bisogna essere tutti al top dal punto di vista fisico e mentale». A seguire, come se non bastasse, un like galeotto che Costa ha messo e poi tolto (nel suo profilo Twitter) ad una notizia legata all’interessamento nei suoi confronti da parte del Manchester United. Svista o messaggio sibillino, non è dato sapere. Ma di sicuro il momento non era quello più opportuno.

Juventus

Commenti

La Prima Pagina