Juventus

Pjaca, Schalke caldo per il prestito. Zenit e Monaco le alternative
© Juventus FC via Getty Images

Pjaca, Schalke caldo per il prestito. Zenit e Monaco le alternative

La Juve preferisce mandarlo a giocaretwitta

sabato 30 dicembre 2017

di Cornacchia-Salvetti

TORINO - L’ipotesi del prestito di Marko Pjaca diventa conferma direttamente da Massimiliano Allegri, che è sulla stessa linea del ct Dalic. «Rientra da nove mesi di stop e ha bisogno di giocare. Parleremo con il ragazzo e valuteremo insieme quello che è meglio per lui e per la Juventus dal momento che è un giocatore importante». La sua cessione per sei mesi ha immediatamente attirato diversi club stranieri: Schalke 04, Monaco e Zenit sono quelli che si sono fatti avanti in maniera più seria per garantirsi l’esterno croato. E sarà proprio il giocatore croato a decidere, insieme con il suo entourage, la destinazione migliore, dove gli venga garantito un impiego costante per ritrovare la forma ottimale così da superare definitivamente i postumi dell’infortunio e farsi trovare pronto sia per il Mondiale sia per la stagione 2018-19 in maglia bianconera.

Delle tre soluzioni, quella dello Schalke 04 sembra la pista più calda: il club tedesco vanta ottimi rapporti con la dirigenza bianconera dopo l’affare Höwedes di quest’estate e la trattativa per un prestito oneroso di sei mesi sarebbe in discesa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti