Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lazio, Reja: «Battere il Milan può infondere sicurezza»

Lo ha detto il tecnico della Lazio: «La lotta per l'Europa? Noi siamo in battaglia con il Parma, squadra che non ha mai avuto cali fisici: 15 o 16 risultati di fila non sono mai frutto di fortuna»twitta

sabato 22 marzo 2014

ROMA - Conferenza stampa a Formello di Edy Reja. L'allenatore della Lazio parla nella vigilia della sfida di campionato contro il Milan, in programma domani sera (ore 20.45) allo stadio Olimpico. «Ribadisco che abbiamo bisogno dell'affetto del pubblico». Parte da questo pensiero, Reja. Poi spiega l'importanza di battere una squadra come il Milan: «Per noi batterlo è importantissimo per i punti e la sicurezza che può dare. Già da un po' di anni le squadre italiane balbettano in Europa,sono andati via i grandi campioni. Noi siamo in battaglia con il Parma, squadra che non ha mai avuto cali fisici: 15 o 16 risultati di fila non sono mai frutto di fortuna. Hanno una rosa adeguata,con giocatori di qualità e di spessore,con allenatore che sta lavorando bene». Poi sull'ultimo acquisto Djordjevic: «Possiede ottimo tiro, buoni movimenti, una punta completa con prospettive importanti. Postiga? Ha lavorato molto bene, oggi pomeriggio valuterò se portarlo o meno: è dotato sul piano tecnico,ottimo tiro ,furbo in area di rigore».

Tutte le notizie di Lazio

Approfondimenti

Commenti