Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lazio, Cataldi: «Sono una mezz'ala, mi ispiro a Marchisio»

Il centrocampista bianconceleste aggiunge: «Ma è sempre il mister a decidere»twitta

sabato 5 settembre 2015

ROMA – Direttamente dal ritiro dell’Under 21, Cataldi fa il punto sulla sua situazione ad un anno dall’esordio ai massimi livelli in Serie A. «Quello di mezz'ala è un ruolo che sento più mio, perché l'ho fatto più spesso. Mi ispiro a Marchisio. Poi – precisa Cataldi in conferenza stampa – è sempre il mister a decidere».

RIPARTIRE – Dopo la delusione dell’Europeo, la parola d’ordine per l’Under 21 azzurra è ripartire: «La delusione c'è stata e tanta, ma l'abbiamo dovuta smaltire per forza - ha sottolineato il Cataldi -. Anche perché ora c'è un gruppo nuovo e molti non hanno vissuto quello che abbiamo vissuto noi in Repubblica Ceca. Però c'è tanta voglia di fare, siamo molto giovani Speriamo sia il biennio buono per portare a casa qualcosa».

LA LAZIO – Sulla sua condizione e quella della Lazio, poi, Cataldi conclude: «Mi sento abbastanza bene. Sto cercando di mettere a punto una forma migliore per farmi trovare pronto martedì e poi successivamente con la Lazio».

Tags: LazioCataldiJuventusMarchisio

Tutte le notizie di Lazio

Approfondimenti

Commenti