Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Simone Inzaghi avvisa il Genoa: «La mia Lazio ora sa anche soffrire»
© Marco Canoniero
0

Simone Inzaghi avvisa il Genoa: «La mia Lazio ora sa anche soffrire»

Alla vigilia della partita dell'Olimpico il tecnico biancoceleste carica i suoi: «Veniamo da tre vittorie di misura ma pesanti, ora non fermiamoci. Milinkovic? Presto tornerà a fare la differenza»

sabato 22 settembre 2018

ROMA - «Siamo reduci da tre successi di misura molto importanti, i ragazzi sono stati bravi, stanno lavorando e ora sappiamo anche soffrire». Lo dice L'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, alla vigilia della partita interna contro il Genoa in programma domani allo stadio Olimpico. Gara che vede i biancocelesti reduci da tre vittorie di misura contro Frosinone ed Empoli in campionato e il 2-1 sull'Apollon Limassol in Europa League. «Dobbiamo essere più precisi sotto porta e trovare più facilmente la via del gol - ha avvertito - non possiamo permetterci passi falsi per il nostro percorso di crescita». Fari puntati su Milinkovic-Savic, ancora lontano dalla condizione dello scorso campionato: «Milinkovic ha perso la preparazione - ha spiegato Inzaghi - è un ragazzo sensibile, che ha sentito qualche critica dell'ambiente ma migliora, ha grande fiducia da parte mia e a breve tornerà a fare la differenza». Dall'altra parte, occhio al polacco Piatek: «Conosciamo il Genoa - ha concluso il tecnico laziale - lo scorso anno in casa non meritavamo la sconfitta, è una rosa organizzata, con ottimi elementi, servirà ferocia e lucidità. Piatek sara un osservato speciale come Pandev».

Serie A Lazio Genoa olimpico

Commenti

Potrebbero interessarti

Classifica

Serie A - 15° Giornata

Juve 43 Sampdoria 20
Napoli 35 Fiorentina 19
Inter 29 Cagliari 17
Milan 26 Empoli 16
Lazio 25 Genoa 16
Torino 22 Spal 15
Atalanta 21 Udinese 13
Roma 21 Bologna 11
Sassuolo 21 Frosinone 8
Parma 21 Chievo 3

Risultati

SERIE A - 15° GIORNATA

Juve - Inter 1 - 0
Napoli - Frosinone 4 - 0
Cagliari - Roma 2 - 2
Lazio - Sampdoria 2 - 2
Sassuolo - Fiorentina 3 - 3
Empoli - Bologna 2 - 1
Parma - Chievo 1 - 1
Udinese - Atalanta 1 - 3
Genoa - Spal 1 - 1
Milan - Torino 0 - 0