Calcio

Milan, Montella: «Berlusconi è contento. Con la Fiorentina addio sincero»
© Marco Canoniero

Milan, Montella: «Berlusconi è contento. Con la Fiorentina addio sincero»

Il tecnico rossonero alla vigilia della sfida contro la sua ex squadra: «Serbo splendidi ricordi, soprattutto con i tifosi»twitta

sabato 24 settembre 2016

MILANO - «Con Berlusconi ho parlato nei primi giorni, aveva in testa una squadra totalmente italiana, e sicuramente è contento per quanto aveva intuito inizialmente e perché le cose stanno andando in questo senso». L'allenatore rossonero, Vincenzo Montella, è certo che il presidente sia soddisfatto del Milan che, dopo due successi di fila, si prepara alla sfida contro la Fiorentina. «Le due vittorie sono già dimenticate, siamo concentrati sul presente, su una gara leggermente più difficile perché la Fiorentina viene da stagioni importanti - ha detto Montella alla vigilia della sfida contro la sua ex squadra -. La difficoltà della partita è molto alta, la cosa più importante sarà vedere con che continuità la nostra squadra sta crescendo. Non ci sono pensieri a lungo termine».

SOUSA PUNGE IL MILAN

GLI ANNI IN VIOLA - «Sono stato benissimo in quei tre anni e anche dopo la sfida di domani mi tratterrò a Firenze - aggiunge l'allenatore rossonero -. Il mio addio è stato all'insegna della sincerità, ho semplicemente detto alla società che non avevo più le motivazioni per andare avanti e che ritenevo finito il mio ciclo in viola. Però serbo uno splendido ricordo soprattuto del pubblico con il quale ho avuto un rapporto stupendo»

LE PROBABILI FORMAZIONI

Tags: MontellaMilan

Tutte le notizie di Milan

Approfondimenti

Commenti