Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

International Champions Cup: Milan-Borussia Dortmund 1-3, Aubameyang stende Montella
© LaPresse/Spada

International Champions Cup: Milan-Borussia Dortmund 1-3, Aubameyang stende Montella

Doppietta del gabonese che affossa i rossoneri protagonisti di una timida rimonta: inserimento graduale dei nuovi aspettando Conti, Bonucci, André Silva e Biglia

twitta

martedì 18 luglio 2017

GUANGZHOU (CINA) - Il Milan dei nuovi perde la prima sfida dell'International Champions Cup. I rossoneri si arrendono 3-1 contro il Borussia Dortmund di Aubameyang, l'obiettivo numero uno per l'attacco di Montella che, ironicamente, segna la doppietta decisiva per la vittoria finale. La punta gabonese stende quelli che potrebbero diventare i suoi prossimi compagni con un rigore nel primo tempo e un facile tap-in nel secondo. L'unico gol rossonero porta la firma del partente Bacca: buone le prestazioni dei nuovi Kessie e Calhanoglu, subentrato nella ripresa, e del giovane Cutrone

MILAN-BORUSSIA DORTMUND: STATISTICHE E TABELLINO 

ESORDIO AMARO - Il Borussia Dortmund parte decisamente meglio anche se la preparazione atletica delle due squadre è più o meno allo stesso punto. La prima occasione è per i tedeschi che al 4' spaventano Storari con un tiro a giro di Dembelé che fa la barba al secondo palo. Il Milan soffre e si avvicina all'area avversaria solo all'11' quando Niang prova a sorprendere Weidenfeller con un tiro al volo di sinistro che però si spegne sul fondo. Il Dortmund recupera velocemente il pallino el match e al 16' passa anche in vantaggio con la complicità di Storari, tutt'altro che irresistibile sul piazzato di sinistro da fuori area di Nuri Sahin. Il raddoppio tedesco arriva dopo quattro minuti: Paletta atterra Pulisic in area con un goffo intervento, Aubameyang si presenta sul dischetto e spacca la porta con un tiro di destro imparabile. Finalmente al 24' si rivede il Milan che accorcia con Bacca: il colombiano si rende protagonista di un'azione di sfondamento che chiude con un tiro d'esterno lento, ma preciso che finisce in rete. Nel secondo tempo Montella prova a cambiare la gara inserendo i due nuovi Calhanoglu e Musacchio: inizialmente le sostituzioni sembrano dare i propri frutti, ma al 63' il Borussia trova anche il terzo gol. Aubameyang segna la doppietta personale finalizzando un contropiede perfetto partito dalle mani di Weidenfeller e ricamato da Castro e Pulisic. Il Milan prova a rialzarsi grazie alle incursioni di Calhanoglu e Antonelli sulla sinistra, ma alla fine la prima vittoria dell'International Champions Cup va al Borussia Dortmund. 

Tags: Milanborussia dortmundAubameyangBonucciContikessieCalhanogluMusacchioMontellaBorini

Tutte le notizie di Milan

Approfondimenti

Commenti