Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

MIlan, Mirabelli: «Raiola con me un piccolo uomo»
© www.imagephotoagency.it

MIlan, Mirabelli: «Raiola con me un piccolo uomo»

Il ds rossonero ha risposto per le rime, dopo tanto tempo, alla frase che gli dedicò in estate il noto procuratore, durante la trattativa per il rinnovo di Donnarumma

twitta

venerdì 8 settembre 2017

TORINO - È diretto Massimiliano Mirabelli: «La frase di Raiola nei miei confronti? È stata da piccolo uomo». Il direttore sportivo del Milan, in un'intervista al Quotidiano del Sud, ha commentato in questo modo le parole pronunciate dal procuratore nei suoi confronti lo scorso fine luglio («Con lui non voglio parlare»), durante i giorni caldi della telenovela relativa al rinnovo di contratto del giovnae portiere rossonero Gigio Donnarumma. La replica del ds adesso è piccata: «Da gigante del calciomercato, con quella frase Raiola è diventato un uomo piccolo nei miei confronti. Esordire con l’affare Donnarumma non è stato facilissimo, ma ne siamo venuti fuori alla grande».

Calciomercato, il Milan saluta Sosa: va al Trabzonspor

LA NUOVA COPPIA - Mirabelli ha poi parlato del suo rapporto professionale e d'amicizia con Fassone: «L'ho conosciuto all'Inter. Mi consultavo quotidianamente con lui: lunghe telefonate tra segnalazioni di giocatori promettenti e tanto altro. Poi quando è stato allontanato dall'Inter subito mi ha detto una cosa: dove vado ti porto con me. Così è stato. Per me non è umano, ma un vero e proprio extraterrestre. Un treno super veloce», ha concluso il ds.

Tags: RaiolaMirabelli

Tutte le notizie di Milan

Approfondimenti

Commenti