Calcio

Milan, Montella: «Bonucci? Se sbaglia e vinci 5-1 è cambiato il vento»
© Marco Canoniero

Milan, Montella: «Bonucci? Se sbaglia e vinci 5-1 è cambiato il vento»

Il tecnico: «Leo mi è piaciuto contro l'Austria Vienna. Il Torino ha mentalità e gioca per vincere. Dobbiamo fare tre punti»twitta

sabato 25 novembre 2017

MILANO - "La squadra sta bene, qualche giocatore non è al 100% ma non c'è nessun alibi". Vincenzo Montella carica così l'ambiente rossonero in vista della sfida di San Siro contro il Torino di Mihajlovic. Il tecnico del Milan ha segnato gli obiettivi e ha chiesto ai suoi una grande prova: "Da adesso abbiamo la possibilità di avere la mente più libera, concentrandoci soprattutto sul campionato. Partite facili non ce ne sono, il Torino è una squadra attrezzata, ha esperienza e qualità. Può dare fastidio e avvicinarsi molto alle grandi: il Torino ha mentalità e gioca per vincere. Domenica la vittoria è necessaria. Con le big abbiamo fatto quasi sempre buone prestazioni. Invece con le medio-piccole stiamo facendo il nostro dovere: però dobbiamo sempre migliorare, perché la mentalità si costruisce attraverso partite come Milan-Torino". 

TUTTO SUL MILAN

I SINGOLI - "André Silva, come Cutrone, è importante per il presente ma sarà fondamentale soprattuto per il futuro - ha aggiunto Montella, parlando di alcuni singoli - Kalinic è più esperto per certe gare. Suso più 2 punte in campo? Possiamo farlo, ma dipende dall'interpretazione della partita, senza stravolgere i nostri principi di gioco. Bonaventura è importante, gli manca solo la continuità". Chiusura su Bonucci che non sta attraversando un buon momento. L'ex Juve anche in Europa League ha commesso un errore grave: "In difesa però mi è piaciuto - ha ammesso Montella - A parte quell'episodio sul gol dell'Austria Vienna mi è piaciuto. Se facciamo un errore e poi vinciamo 5-1, significa che è cambiato il vento".

MILAN, BONUCCI NEL MIRINO DEL REAL MADRID

Tags: Serie AMilanMontellaBonucciTorino

Tutte le notizie di Milan

Approfondimenti

Commenti