Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Napoli-Jorginho: si fa. Bigon incontra il Verona

Bigon vola a Londra per parlare del francese con il Tottenham: è l’alternativa a Gonalons, se il Lione non riapretwitta

giovedì 16 gennaio 2014

NAPOLI - Esaurita la parentesi agonistica con la Coppa Italia, domani il Napoli tornerà a capofitto sul mercato. Nell’agenda del ds Riccardo Bigon c’è già un biglietto aereo con destinazione Londra e l’obiettivo pare ormai abbastanza chiaro: capire quali margini di trattativa ci siano con il Tottenham per arrivare a Ètienne Capoue , centrocampista di “rottura” che in Francia paragonano a Desailly . I dirigenti partenopei hanno qualche perplessità legata alle condizioni fisiche del giocatore, ma dal punto di vista delle caratteristiche tecniche è quello che serve: mediano di copertura che fa al caso di Rafa Benitez , costretto a gestire con l’infortunio di Behrami , anche se ha la pecca di non poter giocare in Europa League perché ha già disputato la fase a gironi. Allora non è nemmeno escluso che quella del Napoli sia, oltre che una mossa cautelativa, anche una tattica per mettere un poco di pressione al Lione. Sì, perché Maxime Gonalons resta la prima scelta del Napoli e c’è sempre la speranza che il dietrofront del presidente Aulas sia stato solo una strategia di facciata (anche in attesa di capire cosa succederà al Lione in Coppa di Lega).


Leggi l'articolo completo su


Sandro Bocchio
Stefano Salandin

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti