Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Napoli, 3-0 al Nizza. Milik al San Paolo, fischi per Higuain
© FOTO MOSCA

Napoli, 3-0 al Nizza. Milik al San Paolo, fischi per Higuain

Grande festa per i 90 anni del club. Doppietta di Koulibaly e gol di Mertenstwitta

lunedì 1 agosto 2016

NAPOLI - Una lunga salva di fischi ha accompagnato i gol di Gonzalo Higuain mostrati nel video celebrativo della storia del Napoli in corso allo stadio San Paolo, in occasione della festa per i 90 anni del Napoli. Il video, proiettato su quattro maxischermi, è stato applaudito sin dall'inizio, poi nella parte finale, quando sono stati mostrati alcuni gol di Higuain, tra cui quello alla Juventus nella Supercoppa di Doha e la rovesciata del record contro il Frosinone, sono partiti i fischi, fragorosi, da parte dei circa 15.000 spettatori presenti. Applausi, invece, per tutte le altre immagini, dal Napoli di Lauro e quello dei campioni del passato Vinicio, Pesaola, Altafini. Applausi hanno scandito ovviamente le immagini di Maradona e degli anni d'oro dei due scudetti e della Coppa Uefa. Poi il ritorno in serie A e le imprese recenti con applausi ai gol di Lavezzi, Cavani, Hamsik, Insigne e Mertens.

MARADONA SUL PIPITA - "Pensiamo a fare una bella squadra per la prossima stagione, Higuain è andato via, faccia del suo meglio altrove. La sua storia con il Napoli è finita, quella con Maradona non finirà mai". Queste le parole pronunciate da Diego Armando Maradona nel messaggio audio che è stato trasmesso dall'impianto dello stadio San Paolo in occasione della festa per i 90 anni del Napoli. Il messaggio di Maradona è stato accolto da un grido "Diego, Diego" e alla fine i tifosi hanno intonato insieme il coro degli anni d'oro "Ho visto Maradona".

ECCO MILIK - "Benvenuto Milik". Così il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha ufficializzato stasera l'acquisto dell'attaccante, praticamente in contemporanea con l'ingresso in campo del polacco, che ha partecipato alla presentazione ufficiale del Napoli, accolto da un applauso dei tifosi che hanno anche intonato il suo nome. Milik, 22 anni, ha firmato un contratto quinquennale con il Napoli che a versato 25 milioni di euro all'Ajax per acquistarlo. L'attaccante polacco ha scelto il numero 99 sulla maglia. Nel corso della presentazione della squadra sono stati presentati al pubblico anche gli altri due volti nuovi del Napoli, Tonelli e Giaccherini.

LA PARTITA - In campo, Sarri punta su Rafael in porta, dietro a Hysaj, Koulibaly, Albiol e Ghoulam. A centrocampo agisce Valdifiori al centro con Lopez e Hamsik esterni, mentre davanti Callejon e Mertens formano il tridente con Gabbiadini. Out Insigne, in tribuna per un affaticamento muscolare. Il Napoli parte lento ma trova il gol alla prima azione offensiva: punizione di Valdifiori e testa vincente di Koulibaly. Il ritmo del Napoli è lento, il Nizza è più avanti nella preparazione, ma gli azzurri sfruttano al meglio le lacune della difesa francese in cui al 25' trova un varco Mertens che fa 2-0 al termine di uno slalom personale. Passano due minuti e Lopez su una ribattuta da calcio d'angolo tira, palla deviata da Koulibaly che firma la sua doppietta, chiudendo il primo tempo sul 3-0. Nella ripresa Sarri manda dentro Jorginho, Allan, Maggio, Chiriches e Strinic, poi inizia il valzer dei cambi con il risultato che non cambia. E negli ultimi 20' c'è spazio anche per un applauditissimo Roberto Insigne.

Tags: napoliNizzaMilikHiguain

Tutte le notizie di Napoli

Approfondimenti

Commenti