Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

© Ansa

Nocerino: «L'esperienza al Parma indimenticabile»

Il centrocampista: «Da dicembre a febbraio ho vissuto i giorni più brutti della mia vita, ho perso mamma e papà insieme nel giro di poco. Avevo bisogno oltre che dell'aspetto calcistico anche di un ambiente molto famigliare»twitta

giovedì 14 maggio 2015

PARMA - Nocerino è in prestito dal Milan ma non dimenticherà facilmente la sua esperienza in maglia crociata. Ecco le sue parole: "Da dicembre a febbraio ho vissuto i giorni più brutti della mia vita, ho perso mamma e papà insieme nel giro di poco. Avevo bisogno oltre che dell'aspetto calcistico anche di un ambiente molto famigliare. Mi ero anche detto: in questi 6 mesi smetto e invece fortunatamente non è stato così. Forse l'aspetto negativo delle vicende societarie è stato il meno. Ho trovato gente eccezionale, un ambiente che mi ha fatto inserire velocemente. Ho detto che preferisco avere niente in senso economico e stare bene che avere tanto e stare male. Ebbene la situazione Parma mi ha aiutato a superare un momento davvero difficile. Li ringrazio perchè mi hanno accettato e mi hanno accolto. Parlo dei dipendenti, della gente che lavora qui e soprattutto del mister, del suo staff e dei giocatori miei compagni. Se non avessi trovato questa gente forse non sarei arrivato al 31 maggio così".

Tutte le notizie di Parma

Approfondimenti

Commenti