Calcio

Roma, Di Francesco: «Derby? Ci giochiamo il terzo posto»
© www.imagephotoagency.it

Roma, Di Francesco: «Derby? Ci giochiamo il terzo posto»

Il tecnico alla vigilia della sfida contro la Lazio: «È una gara che vale più di tre punti. Defrel e Perotti non convocati»twitta

sabato 14 aprile 2018

ROMA - «Ben venga una gara come quella contro la Lazio, che si prepara da sola dal punto di vista emozionale. È una gara che vale più di tre punti: oltre ad avere una storia a parte, ha anche un'importanza fondamentale per il terzo posto in classifica». Lo ha detto il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, alla vigilia del derby di campionato contro la Lazio, match che segue la qualificazione alla semifinale di Champions League. «Il modulo? I numeri vanno a farsi friggere se non c'è un atteggiamento corretto - prosegue in conferenza stampa il mister giallorosso - La formazione? Non parlo, non voglio dare vantaggi ad Inzaghi. Schick? Giocherà lui o Under. Defrel e Perotti non saranno disponibili. Anche Manolas e Florenzi sono in dubbio, un responso lo avrò tra questo pomeriggio e domani mattina».

«Loro più stanchi per aver giocato giovedì sera? Spero che la Roma si avvantaggi di questo ma credo che in partite così queste cose si annullino. La Lazio ha grande fisicità e davanti ha un giocatore bravissimo (Immobile, ndr) ad attaccare la profondità, e siccome noi lasciamo qualche spazio dovremo essere bravi a controllarlo - spiega in conferenza stampa il mister giallorosso - La Lazio è la squadra più brava a mandare in porta i propri giocatori». Una considerazione su Dzeko: «Ha delle qualità impressionanti per la struttura che ha. Certe volte non le sfrutta al meglio, con il Barcellona ha fatto la sua miglior partita da quando sono qui, con determinazione e grande attenzione. Spero che questo tipo di prestazioni arrivi anche con squadre meno blasonate, è un giocatore straordinario».

Roma-Barcellona nella storia: ecco tutti i titoli dei giornali 

Tutte le notizie di Roma

Approfondimenti

Commenti