Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

È il Sassuolo di Boateng: «De Zerbi genio. CR7? Aspetti a segnare»
© www.imagephotoagency.it
0

È il Sassuolo di Boateng: «De Zerbi genio. CR7? Aspetti a segnare»

L'ex Milan, trascinatore dei nervoverdi in questo avvio di stagione, pronto a sfidare la Juventus e il suo vecchio maestro Allegri allo Stadium: «Loro tra i più forti al mondo: servirà un'impresa»

venerdì 14 settembre 2018

SASSUOLO - Un'inedita sfida al vertice quella tra Juventus e il sorprendente Sassuolo di De Zerbi, secondo a -2 dai bianconeri capolista e trascinato in campo da Kevin Prince Boateng«Sono molto contento di essere qui, quando ho una cosa in testa la faccio e questa era la scelta giusta - ha detto il trequartista neroverde ai microfoni di Sky Sport in vista della sfida dello Stadium -. Mi sento benissimo, sono al posto giusto nel momento giusto. Sono tranquillo di testa, mi diverto, gioco e poi c'è De Zerbi che è un genio, ti aiuta tantissimo a giocare a calcio. Ho fatto tante esperienze anche negative, ma oggi ho trovato un punto di equilibrio: so cosa devo fare per giocare bene e per essere un buon papà, marito ed un esempio per i giovani. Da giovane non pensavo a queste cose, ma oggi è diverso e vorrei che un giorno mio figlio veda che il padre ha fatto qualcosa di bello».

Il 31enne ghanese di origini tedesche quindi lancia la sfida ai bianconeri. «Cristiano Ronaldo? È l'inizio. Si deve solo ambientare e sbloccare, poi farà i suoi soliti noi. Spero non cominci con noi... poi ne può fare anche trenta. È una partita molto difficile, giochiamo contro la più forte d'Italia e fra le migliori al mondo: loro dovranno incappare in una giornata storta, noi invece fare una partita perfetta». Boateng oltretutto ritroverà come avversario Massimiliano Allegri, avuto ai tempi del Milan: «Ci siamo trovati bene, c'era rispetto. Poi lui è cresciuto tantissimo come allenatore e ha vinto tantissimo. Farà ancora benissimo, anche se lo vedo bene in Premier League per il suo modo di giocare». Infine sulla stagione del Sassuolo. «La salvezza? Siamo troppo forti per parlare di salvezza - ha concluso Boateng -. Alla fine non so dove arriveremo, perchè non si sa quanto potremo giocare così, ma puntiamo ad arrivare il più in alto possibile».

Sassuolo Juventus Serie A Allianz Stadium

Commenti

Potrebbero interessarti

Classifica

Serie A - 24° Giornata

Juve 66 Sassuolo 30
Napoli 53 Parma 29
Inter 46 Genoa 28
Milan 42 Cagliari 24
Roma 41 Udinese 22
Atalanta 38 Spal 22
Lazio 38 Empoli 21
Fiorentina 35 Bologna 18
Torino 35 Frosinone 16
Sampdoria 33 Chievo 9

Risultati

SERIE A - 24° GIORNATA

Juve - Frosinone 3 - 0
Cagliari - Parma 2 - 1
Atalanta - Milan 1 - 3
Spal - Fiorentina 1 - 4
Udinese - Chievo 1 - 0
Genoa - Lazio 2 - 1
Empoli - Sassuolo 3 - 0
Inter - Sampdoria 2 - 1
Napoli - Torino 0 - 0
Roma - Bologna 2 - 1