Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Torino, Immobile stringe i denti per la Fiorentina

L'attaccante granata vuole esserci contro i viola. L'infiammazione ai flessori non è preoccupante, ma lo staff medico non vuole correre alcun tipo di rischio: il provino odierno scioglierà qualsiasi riserva. Barreto è pronto a sostituirlotwitta

sabato 11 gennaio 2014

TORINO - Ciro Immobile prova a stringere i denti: domani all'ora di pranzo il Torino sfida la Fiorentina per conquistare la quarta vittoria casalinga consecutiva. E l'attaccante napoletano vuole esserci a tutti i costi. Il tecnico Ventura, comprensibilmente, preferisce la prudenza e anche ieri ha previsto per la punta un lavoro differenziato. Oggi è il giorno della verità per Immobile: nella rifinitura del mezzogiorno, rigorosamente a porte chiuse, si capirà se il bomber granata potrà affiancare il "gemello" Cerci contro i viola. L'infiammazione ai flessori non è preoccupante, ma lo staff medico non vuole correre alcun tipo di rischio: il provino odierno scioglierà qualsiasi riserva.

LA SFIDA - In caso di rinuncia a Immobile, il candidato numero uno a prendere il suo posto è Vitor Barreto: il brasiliano non segna da oltre nove mesi e ha voglia di riscatto. Nella ripresa, a Parma, ha mostrato qualche segnale interessate. A seguire c'è Riccardo Meggiorini, che proverà fino all'ultimo a convincere il timoniere granata a offrirgli un'altra chance.


Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti