Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sentenza per Gillet: torna già ad agosto

Il portiere granata vede ridotta la squalifica per scommessopoli da 3 anni e sette mesi a tredici mesitwitta

venerdì 24 gennaio 2014

TORINO - Tredici mesi di squalifica per il portiere granata Jean Francois Gillet: così ha deciso il Tribunale Nazionale di Arbitrato. Il giocatore, fermo dal 16 luglio, finirà di scontare la condanna nel mese di agosto. Questo il comunicato ufficiale del Tnas: “ Il TNAS, in merito alla controversia J.F. Gillet/FIGC, comunica che il Collegio Arbitrale (composto dall'Avv. Massimo Zaccheo, Presidente; Prof. Guido Calvi e Avv. Enrico De Giovanni, Arbitri)  ha inflitto al calciatore la sanzione di sette mesi per la violazione dell'articolo 1 del C.G.S. per la gara Salernitana-Bari e la sanzione di sei mesi per l'articolo 1 C.G.S. per la gara Bari-Treviso. L’istanza aveva come oggetto la decisione della Corte di Giustizia Federale assunta in data 27 luglio 2013 con la quale era stata confermata la sanzione inflitta al ricorrente dalla Commissione Disciplinare Nazionale della squalifica di 3 anni e 7 mesi per la violazione dell’art. 7 del Codice di Giustizia Sportiva (relativamente alla gara Salernitana – Bari del 23 maggio 2009) e art. 7, comma 7, del Codice di Giustizia Sportiva (relativamente alla gara Bari – Treviso dell’11 maggio 2008)”.

Tutte le notizie di Calcio

Approfondimenti

Commenti