Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ventura: «Il derby? L'ultimo la Juve l'ha vinto con un fuorigioco»

 Ventura carica i suoi: «A Verona offerta una grande prestazione. Sappiamo che il derby è sentito, proveremo a riscattarci dopo l'ultima sfida alla Juve decisa da un gol in fuorigioco»twitta

lunedì 17 febbraio 2014

VERONA - «Dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto finora in questo campionato». Così Ventura ha commentato il successo contro il Verona al Bentegodi. «Oggi abbiamo fatto un'ottima partita su un campo difficile contro una squadra in salute. Abbiamo dimostrato grande personalità. Rigore a parte, non abbiamo mai subito pericoli, fatta eccezione per un colpo di testa di Toni. Stiamo maturando tanto e questa cosa mi fa molto piacere», ha proseguito il tecnico granata. «Stasera non dovevamo dare risposte a nessuno se non a noi stessi. Cerci arrabbiato dopo la sostituzione? Ma no, era rammaricato solo per non aver realizzato una doppietta. Lui è stato determinante e non solo per il gol fatto. Sta giocando per la squadra e ha dato risposte importantissime disputando una partita eccellente. Gol di Immobile in fuorigioco? Se c'era, era millimetrico. Di sicuro non era un errore clamoroso come quello che noi abbiamo subito al derby d'andata contro la Juve quando perdemmo per un gol in fuorigioco. In quella occasione decidemmo di non dire a perchè le decisioni arbitrali vanno accettate. Oggi conta la prestazione offerta, non le scelte del direttore di gara. Il derby con la Juve? Gli ultimi due sono stati sofferti visto che il primo lo abbiamo perso nei minuti finali, il secondo con un gol in fuorigioco. So che a Torino la stracittadina è sentita e proveremo ad anare la differenza di valori fra noi e loro», ha concluso il tecnico granata.

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti