Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Meggiorini, scuse a Mauri: «Mi dispiace molto»

Il capitano della Lazio: «La cosa che più mi ferisce e mi disgusta è vedere la mancanza di rispetto da parte di alcuni miei colleghi»twitta

giovedì 17 aprile 2014

TORINO - Meggiorini accende la sfida con la Lazio. L'attaccante del Torino ha pubblicato su Facebook un post pesante nei confronti del capitano della Lazio. Commentando le parole di Dalla Bona sul calcioscommesse ha scritto: "Sabato giocherò contro Mauri della Lazio. Arrestato qualche mese fa e ora è di nuovo sui campi da calcio, una vergogna, ki sbaglia deve pagare, x rispetto delle persone ke vanno allo stadio!".

RISPOSTA MAURI - La risposta di Mauri non si è fatta attendere: "In merito alle uscite giornalistiche di questa mattina, la cosa che più mi ferisce e mi disgusta è vedere la mancanza di rispetto da parte di alcuni miei colleghi. Invece di rendersi conto che, "nonostante" l'arresto, tutte le accuse nei miei confronti sono cadute, vengo considerato come un delinquente. Solo io e le persone che mi sono state vicino in questi due anni sanno cosa ho dovuto affrontare. Sono cose che non auguro a nessuno, nemmeno a te...caro Riccardo Meggiorini".

LE SCUSE DI MEGGIORINI - "Mi scuso pubblicamente per aver allargato la mia indignazione anche a persone che hanno vissuto momenti difficili e che ora giustamente cercano di lasciarli alle spalle. Non sono nessuno per permettermi di giudicare gli altri, ma purtroppo è questo il messaggio che è passato. Mi dispiace molto". Con queste parole, postate sul suo profilo ufficiale di Facebook, Riccardo Meggiorini precisa il suo pensiero nella polemica con Mauri. "È doveroso chiudere questa vicenda - scrive in un altro post l'attaccante granata - che ha scatenato reazioni e polemiche che io, in assoluta buona fede, non avrei mai voluto innescare. Credo che il mio amico Dalla Bona abbia detto cose giuste nella sua intervista a Gazzetta. E io, ripostandola, volevo fargli capire la mia vicinanza".

Tutte le notizie di Lazio

Approfondimenti

Commenti