Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Meggiorini: «Un gol per Europa e Toro»

All'attaccante toccherà sostituire Immobile nella partita che può portare i granata in Europa League e che può significare molto anche per il suo contratto: «L'occasione della vita»twitta

venerdì 16 maggio 2014

TORINO - Toccherà a Riccardo Meggiorini sostituire Ciro Immobile domenica a Firenze e, magari, segnare il gol che permetterebbe ai granata di andare in Europa League. “E' l'occasione della vita, sarebbe il massimo per me dopo una stagione così esaltante per la squadra e anche a livello personale. Ho attraversato momenti di difficoltà ma non ho mai mollato, mi sono sempre fatto trovare pronto. Quando ho iniziato a giocare avrei fatto chissà che cosa per avere una chance così da sfruttare”.

CREDERCI C'è curiosità di capire quale atmosfera si respira nello spogliatoio granata alla vigilia di una sfida così importante. "Siamo tranquilli, abbiamo disputato partite con personalità su campi difficili come quello viola. Tra noi non c'è neppure bisogno di parlare, sappiamo quello a cui andiamo incontro e cosa rappresenta. L'Europa sarebbe la ciliegina sulla torta, sarebbe fantastico anche per i tifosi, orgogliosi di aver risvegliato il loro entusiasmo. All'Europa ho iniziato a crederci nel girone di ritorno, quando c'è stata più continuità di prestazioni. Voci sulla regolarità della sfida contro la Fiorentina...? Fa parte del calcio”.

FUTURO Meggiorini ha il contratto in scadenza. "La partita di domenica può dire tanto anche per il mio futuro. Non ho ancora ricevuto segnali sul rinnovo, ma per questo c'è tempo quando il campionato sarà. Non credo però che la valutazione sia solo in base a questa partita. A me piacerebbe restare e a un giocatore non si può chiedere di più che farsi trovare pronto a partita in corso”.

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti