Torino

Le Iene spronano Maxi Lopez sulla pace con Icardi: «Ci può stare»

L'attaccante argentino del Torino a San Siro non aveva stretto la mano al nuovo marito della sua ex moglietwitta

sabato 9 aprile 2016

 Elvira Erbì

TORINO - Domenica scorsa, a San Siro, Maxi Lopez si è rifiutato di stringere la mano a Mauro Icardi. Anzi, con la mano ha strizzato gli attributi, per andare oltre nella querelle... Poi, sul campo, il granata ha trascinato il Toro alla rimonta e alla vittoria, mentre il nerazzurro ha segnato su rigore. Alla fine, gioia solo per il Biondo. In settimana, poi, l'incontro con le Iene. Dopo avergli mostrato ironicamente quattro divertenti modi per evitare la stretta di mano del bomber nerazzurro nel caso in cui non volesse salutarlo anche la prossima volta in campo, gli inviati gli hanno chiesto se non sia finalmente arrivato il momento di metterci una pietra sopra. Maxi Lopez ha risposto così: «Ci può stare, ci può stare. Meglio, meglio». Insomma, è tempo di fare pace, soprattutto per il bene dei bambini avuti da Maxi con la ex moglie Wanda che ora è la signora Icardi.

Tags: Maxi LopezIcardiTorinoInterwanda

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti