Torino

Il Collare d'Oro del Coni al Torino: premiata la storia del club granata

Il Collare d'Oro del Coni al Torino: premiata la storia del club granata

Lo ha asseganto la Giunta del comitato olimpico italiano. Premiato anche Gigi Rivatwitta

giovedì 3 novembre 2016

 Elvira Erbì

TORINO - Il Collare d’oro del Coni è stato assegnato al Torino FC. Lo ha stabilito la Giunta del comitato olimpico italiano per la storia e per il significato che ha rappresentato nello sport italiano il club granata. Dal Grande Torino degli Invincibili sino alla squadra scudettata di Gigi Radice nel 1976: un’epopea senza eguali fatta di campioni, di grandi allenatori, di un vivaio unico. Gloria e infine oblio, per  arrivare alla società attuale. Con un Collare d’oro in più.


A ROMBO DI TUONO - Il Collare d'oro al merito sportivo va anche a Gigi Riva. La cerimonia di consegna avrà luogo il 19 dicembre alla presenza del premier Matteo Renzi. «Il Torino - ha spiegato il presidente del Coni Giovanni Malagò - è un club con una grande storia legata, purtroppo, anche alla tragedia di Superga.  Con Gigi Riva, invece, abbiamo voluto premiare la storia di un atleta più unico che raro. Speriamo che possa venire a riceverlo, viste le sue condizioni di salute non eccezionali». Il Collare d'oro sarà assegnato anche al presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, come personalità esterna al mondo dello sport; tra i premiati anche l'ex membro del Cio Francesco Ricci Bitti,  il Gruppo sportivo forestale e cinque società storiche.

Tags: TorinoCollare oroconi

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti