Torino

Vives sfida la Juve: «Sappiamo come affrontarla»
© LaPresse

Vives sfida la Juve: «Sappiamo come affrontarla»

Tra due settimane il derby, il centrocampista del Toro lo anticipa: «Giocheremo con grande intensità»twitta

mercoledì 23 novembre 2016

TORINO - "Sono rimasto al Torino per scelta e sarei onorato di restare anche dopo la fine della mia carriera: adoro lavorare con i bambini". Dichiarazione d'amore verso i colori granata per il capitano del Torino, Giuseppe Vives, a margine dell'evento 'Sparco', al Granata Store di corso Agnelli. Il centrocampista, infortunato ma pronto al rientro in gruppo tra un paio di settimane, ha espresso il desiderio di rimanere a Torino. "Dopo sei anni la considero casa mia - ha spiegato Vives - la mia è stata una scelta e in futuro mi piacerebbe rimanere qui".

FOTO: VIVES AL GRANATA STORE

IL CAMPIONATO - Se il suo sogno è un futuro granata, il presente è roseo per il Torino, che sta vivendo "un momento di forma psicofisica straordinaria", ma che deve essere consapevole che il difficile arriva ora: "Dobbiamo tenere i piedi per terra, tutti rispettano il Toro, conoscono le nostre capacità e sarà sempre più difficile". Difficile come il derby, tra due settimane, partita chiave per la stagione granata. "Giocheremo con grande intensità, sappiamo come affrontare quella partita, con la grinta giusta usciremo dal campo a testa alta". Uno degli uomini chiave potrebbe essere Belotti: "Ha una voglia impressionante, fa un lavoro splendido in tutte le fasi di gioco. Abbiamo giocatori di grande qualità, da Ljajic a Iago Falque, Baselli e Benassi. Ma la nostra vera forza è il gruppo".

TUTTO SUL TORINO

Tags: Torinovives

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti