Torino

Benassi: «Tutto è stato chiarito, noi del Torino siamo uniti»
© Marco Canoniero

Benassi: «Tutto è stato chiarito, noi del Torino siamo uniti»

Il capitano: «I tifosi all’ingresso dello stadio ci hanno detto che dopo le partite dobbiamo andare tutti a salutarli. E’ giusto, hanno ragione»twitta

sabato 11 febbraio 2017

di Marco Bonetto

TORINO - Parla Benassi, da capitano, in questo sabato “caldo”. Parla, e garantisce un riscatto, anche a nome dei compagni. Un riscatto innanzi tutto morale. «In questa settimana abbiamo sviscerato tutti i problemi. I fatti di Empoli? Non è vero che ci siamo disinteressati del rigore di Iago per fargli dispetto. O perché eravamo contrariati con lui. Dopo lo screzio tra lui e Belotti, ci siamo fatti prendere un po’ tutti dalla situazione e ci siamo quasi dimenticati di andare vicino all’area, pronti per l’eventuale ribattuta. Ma siamo una squadra unita. La situazione è chiusa, abbiamo chiarito tutto. I tifosi venuti oggi qui allo stadio? All’ingresso ci hanno detto che dobbiamo sempre andare tutti a salutarli dopo la partita. Talvolta, qualcuno di noi non lo ha fatto. Hanno ragione, è giusto. I tifosi vanno ringraziati per i loro sforzi nel seguirci e nel sostenerci sempre, anche se poi magari noi in campo non riusciamo a vincere».

CONFRONTO CON I TIFOSI

LUKIC: «VINCEREMO» - Parla anche Lukic, ben lontano nello spirito da questi climi tesi: «Sono contento di esser qui per la prima volta in una conferenza prepartita. Sono giovane, avevo bisogno di tempo per ambientarmi. In questi mesi si è lavorato bene, ora sono pronto ad aiutare la squadra. Devo dire grazie al mister e ai compagni che mi hanno accolto bene. Domani col Pescara sarà una partita molto importante per me e per la squadra. Nell’ultimo periodo non siamo stati fortunati. Abbiamo fatto pochi punti, ma sono sicuro che domani torneremo a vincere. Sono pronto».

Tags: Torinonotizie Torinonews torinocalcio Torinoserie A Torino

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti