Torino

Torino, Rizzitelli: «Dimostrate di non essere giocatori del giovedì» 

Torino, Rizzitelli: «Dimostrate di non essere giocatori del giovedì» 

L'ex attaccante sprona i granata a tirare fuori la personalità: «E Mihajlovic è l’ideale»twitta

mercoledì 18 ottobre 2017

TORINO - Ljajic, Iago Falque, Sadiq e Bruno Peres sono i tanti ex della sfida che domenica andrà in scena al Grande Torino. Ma già in passato il percorso dalla Roma giallorossa alla Torino granata è stato trafficato, spesso con successo. Certo uno dei giocatori che ha lasciato i migliori ricordi con entrambe le maglie è Ruggiero Rizzitelli, bomber che ha fatto sognare le due tifoserie, e che meglio di chiunque altro può presentare questa sfida:

«E' una partita delicata, non c'è dubbio. Roma e Toro non sono partite male, ma gli ultimi passi falsi e i risultati delle concorrenti ora mettono entrambe le squadre spalle al muro, azzerando le possibilità di errore, perché una sconfitta le allontanerebbe dall'obiettivo stagionale».

Roma e Toro non vivono un buon momento: sorpreso?
«Non credo che le due squadre stiano facendo male anzi. La Roma ha perso con l'Inter ma poteva tranquillamente vincere, e sabato ha regalato un tempo a Napoli. Il Toro sta facendo il suo campionato, è a ridosso delle squadre che lottano per l'Europa».

Leggi l'intervista completa sull'edizione digitale di Tuttosport

Tags: RizzitelliTorino

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti