Torino

Torino, Mihajlovic: «Niang? Non mi sono piaciuti i fischi dei tifosi»
© LaPresse

Torino, Mihajlovic: «Niang? Non mi sono piaciuti i fischi dei tifosi»

Il tecnico dopo la vittoria di Coppa Italia contro il Carpi: «Si fischia chi non si impegna e non è il suo caso. La punizione di Milinkovic? Ha un tiro potente e preciso, non c'è nulla di strano»twitta

mercoledì 29 novembre 2017

TORINO - «La partita era importante per la qualificazione, ma anche per vedere in opera i giovani e per trovare i gol degli attaccanti. Iago non tradisce, Belotti ne ha fatto uno e ne ha sbagliati tre». Sinisa Mihajlovic è contento per il successo del suo Toro contro il Carpi – che gli ha regalato gli ottavi di finale di Coppa Italia – e un po’ meno per il trattamento riservato a Niang. «Ha fatto bene, ma non mi sono piaciuti i fischi dei tifosi. Si può fischiare chi non si impegna, e non è questo il caso. Belotti? L’ho fatto giocare anche per fargli ritrovare il gol. Ne ha sbagliati altri tre per sfortuna e mancanza di freddezza. Ha sempre fatto gol, continuerà a farli. La punizione di Milinkovic-Savic? L’avrei fatto tirare anche se non fosse stato recupero, ha un tiro potente e preciso. Non c’è niente di strano».

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti