Torino

Caso Ljajic, bocciato il ricorso della Roma
© Marco Canoniero

Caso Ljajic, bocciato il ricorso della Roma

Il club giallorosso condannato a versare un milione di euro alla Fiorentina per la corresponsione del premio di rendimentotwitta

lunedì 18 dicembre 2017

TORINO - Il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto il ricorso presentato, l'8 novembre 2017 dalla Roma nei confronti della Fiorentina, della Figc e della Lega Serie A, contro la decisione della Corte Federale d'Appello sul caso dell'attaccante Adem Ljaic, ora al Torino, relativo al contratto di cessione dell'attaccante dalla Fiorentina al club giallorosso ed in particolare al pagamento del premio di rendimento. Quest'ultima nel confermare, seppure con diversa motivazione, la decisione di primo grado resa dal Tribunale Federale Nazionale, ha respinto il ricorso proposto dalla Roma, confermando la condanna, a carico della stessa, al pagamento di un milione di euro e 5.000 euro a titolo di spese in favore della Fiorentina per la corresponsione del "premio di rendimento" ( di cui alla lettera a) del modulo 146/A, denominato "Eventuali premi di rendimento da riconoscersi alla Società cedente") allegato al contratto stipulato tra le due società il 28 agosto 2013, nell'ambito dell'accordo di cessione delle prestazioni professionali sportive del calciatore Ljajic.

Tags: RomaFiorentinaLjajic

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti