Torino

Toro, tornare a vincere per riconquistare i tifosi e salvare la dignità
© ANSA

Toro, tornare a vincere per riconquistare i tifosi e salvare la dignità

Mazzarri è chiamato a restituire alla squadra una mentalità più offensiva e vincente. Dopo 2 sconfitte e la contestazione, la gara con i calabresi sarà anche una resa dei contitwitta

venerdì 2 marzo 2018

di Camillo Forte

TORINO - E’ la settimana della delusione: polemiche, confronti, bombe carta e rabbia da parte del popolo granata che si sente tradito. L’Europa comincia ad essere lontana anche se nel calcio può succedere di tutto. E allora un briciolo di speranza resta ancora e passa per la sfida di domenica al Grande Torino contro il Crotone. E’ questo l’ultimo appello. In caso di risultato negativo (anche il pari, ovviamente) i granata entreranno nel tunnel del fallimento sino alla fine della stagione e i prossimi appuntamenti serviranno solo per capire chi è da Toro e chi no: sarebbe una tristezza considerando che siamo appena ai primi giorni di marzo. E allora bisogna assolutamente conquistare i tre punti. Intanto Iago Falque è carico e dal suo profilo social ha dato la scossa all’ambiente: «Non vedo l’ora che arrivi domenica per scendere in campo contro il Crotone».
 
RESA DEI CONTI - I tifosi sono scesi sulla strada della contestazione. L’hanno cominciata subito dopo la partita con il Verona invitando i giocatori a non presentarsi sotto la loro curva. Poi il faccia a faccia al rientro della squadra e pedardi, fumogeni e bomba carta alla ripresa degli allenamenti a porte aperte al Fila di martedì. E al termine l’invito a dare tutto contro il Crotone, altrimenti la contestazione proseguirà più forte che mai.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: Torino

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti