Torino

Una Scala verso la Coppa Italia per il baby Torino
© LaPresse

Una Scala verso la Coppa Italia per il baby Torino

Primavera, stasera a San Siro la finale di ritorno contro il Milan: Kone c'è, Adopo si ricandidatwitta

venerdì 13 aprile 2018

TORINO - Per scrivere la storia servono altri novanta minuti. Di sofferenza, di lotta, di fatica. Ingredienti che il Toro, dopo la partita perfetta condotta al Filadelfia, non dovrà far mancare nemmeno stasera a San Siro. La Scala del calcio è vestita a festa per Milan-Toro (calcio d'inizio alle 20.30, diretta Sportitalia), ritorno di una finale di Coppa Italia il cui esito, viste le sorprese in Champions League di questi giorni, è tutt'altro che scontato. Sarà una gara spigolosa per i padroni di casa, che dovranno mantenere lucidità e concentrazione per cercare di ribaltare lo 0-2 dell'andata. Sarà una prova di forza, invece, per i granata, ai quali basterà mantenere la calma per portare a casa un trofeo che in bacheca manca dal 1999. Per quanto riguarda l'undici di partenza i dubbi più rilevanti li dovrà risolvere soprattutto Lupi. Possibile che, dopo la prova deludente dell'andata, Mastour parta dalla panchina: al suo posto è pronto Forte. Mancherà lo squalificato Pobega, con Murati e Capanni che si contendono una maglia da titolare. Sul fronte Toro la buona notizia è la disponibilità di Kone, squalificato all'andata. Giocherà a supporto di Butic e Rauti, con Borello pronto a subentrare a partita in corso. L'altro piccolo enigma riguarda il centrocampo, ma Coppitelli sembra orientato a dare un'altra chance ad Adopo, in netto vantaggio su Celeghin e De Angelis. D'altronde, dopo la prova dell'andata, chi avrebbe il coraggio di lasciarlo fuori?

Tutto sul Torino

Viareggio Cup: Toro eliminato ai rigori, passa il Rijeka

 

Tags: primaveracoppa italiaTorinoMilan

Tutte le notizie di Torino

Approfondimenti

Commenti