Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Torino, che intrigo con la Spal: Lazzari-Viviani per Mazzarri, Valdifiori-Bonifazi da Semplici
© Getty Images
0

Torino, che intrigo con la Spal: Lazzari-Viviani per Mazzarri, Valdifiori-Bonifazi da Semplici

Trattative calde nonostante la distanze sui prezzi dei cartellini

di Alessandro Baretti domenica 3 giugno 2018

TORINO - Non si occupa di mercato ‘che non è il suo mestiere, ma Leonardo Semplici, tecnico che ha portato la Spal dalla Lega Pro alla serie A e quindi mantenuto nella massima categoria i ferraresi è stato eloquente da un punto di vista tecnico-tattico. «Lazzarri può migliorare in qualche lettura difensiva, ma è un esterno che ha gamba e qualità per crescere rapidamente. Grassi sarebbe ideale per la mediana che penso abbia in mente di proporre Mazzarri. Bonifazi? Con noi ha disputato un grande campionato, in B, quindi è chiaro che tornerei ad allenarlo molto volentieri»: così ha parlato in esclusiva a Tuttosport l’allenatore che ha raccolto la sfida di puntare a mantenere nuovamente la Spal in A, nella stagione 2018-’19.

VALUTAZIONI OPPOSTE - Detto che Grassi ha sì giocato in Emilia, ma è un centrocampista di proprietà del Napoli e va trattato con De Laurentiis (i biancazzurri puntano a riscattarlo), l’ampio intrigo che coinvolge Spal e Toro non si esaurisce a Lazzari e Bonifazi. Dai granata con direzione Ferrara può infatti partire anche Mirko Valdifiori (il regista ha il contratto in scadenza con il cub di Cairo nel 2019), mentre la strada inversa può essere percorsa da Federico Viviani, 29 presenze e 3 reti nel torneo che si è chiuso il 20 maggio scorso. Quest’ultimo ha qualità ritenute idonee, dai granata, ma è la collocazione tattica, ha destare qualche perplessità. Nell’idea del tecnico del Torino, infatti, nella zona centrale del campo devono giocare tre mezzeali sì dotate di buon palleggio, ma in particolare capaci a rompere il gioco e far ripartire l’azione. Da qui il ridotto minutaggio concesso a Valdifiori che ha caratteristiche da regista puro. E Viviani, per quanto sia più duttile del centrocamposta di Lugo, ha peculiarità più vicine a quelle di un Valdifiori, che non di un Obi. Il discorso resta comunque vivo, per quanto è sull’asse Lazzari-Bonifazi che, in questo momento, sono in particolar modo concentrati gli uomini mercato di Toro e Spal.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Torino spal Calciomercato

Commenti

Potrebbero interessarti