Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

L'aumento per Acquah porta Krunic al Toro
© Getty Images
0

L'aumento per Acquah porta Krunic al Toro

Il centrocampista ghanese chiede all'Empoli 600mila euro e un contratto fino al 2022: l'intesa libererebbe il bosniaco per i granata a 5 milioni

di Camillo Forte mercoledì 1 agosto 2018

TORINO - Krunic e il Toro sono ancora più vicini. Ad un passo. Si aspetta solo il sì di Acquah al trasferimento all’Empoli. E si sta lavorando forte sul ghanese. Il discorso è semplice e riguarda, esclusivamente, l’ingaggio del giocatore che al Toro guadagna poco più di 500mila euro a stagione con un contratto che scade nel giugno del 2019. Cominciamo con il dire che, almeno ufficialmente, le due trattative sono separate. L’Empoli continua a chiedere 7 milioni per il suo bosniaco, che piace anche ad Atalanta e Genoa, mentre il Toro valuta Acquah due milioni. Richiesta che i toscani hanno accettato così come i granata alla fine diranno di sì alla proposta dell’Empoli. Conti presto fatti. Sette milioni per Krunic e due per Acquah. Di conseguenza i granata ne verseranno cinque, la cifra che del resto intendevano investire per il centrocampista. Però vanno convinti Acquah e l’Empoli sull’ingaggio del giocatore. Che vorrebbe cento mila euro in più di quello che percepisce al Toro. Una cifra importante per l’Empoli visto che nessuno della rosa di Andreazzoli vanta un ingaggio del genere. Acquah, poi, chiede un contratto sino al 2022. Insomma, se i toscani gli garantiscono questa cifra per quattro stagioni, il ghanese accetterà il trasferimento: e si sta battendo su questo tasto economico. Acquah, del resto, è l’unico giocatore che piace al tecnico dell’Empoli che sino ad oggi ha scartato Valdifiori e Obi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Torino Krunic Acquah Calciomercato

Commenti

Potrebbero interessarti