Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Torino, Zaza con Belotti
© Getty Images
0

Torino, Zaza con Belotti

Il Siviglia su Iago Falque: la sua cessione spianerebbe la strada all’azzurro. No al Nizza per il prestito di Niang 

di Camillo Forte sabato 4 agosto 2018

TORINO - Iago Falque, prima ancora di Niang, può accelerare l’arrivo di Zaza al Toro. Perché il Siviglia sta andando forte sullo spagnolo. Il club andaluso è (ri)tornato alla carica per l’attaccante del Torino. Nelle prossime ore la trattativa potrebbe decollare verso la conclusione. Il ds Petrachi per il suo gioiello chiede 20 milioni mentre, secondo indiscrezioni provenienti dalla Spagna, il Siviglia sarebbe già arrivato a quota 18. Insomma, ci sono i margini per trovare l’intesa. Sia chiaro: i granata considerano incedibile il loro cannoniere dello scorso campionato (12 gol realizzati contro i 10 del Gallo) ma davanti ad una proposta “indecente” possono anche cambiare idea. E il Siviglia (che disputerà la prossima Europa League), come detto prima, fa sul serio. Nel modulo di Mazzarri (3-5-2) Iago Falque gioca da seconda punta che, inutile nasconderlo, non è il ruolo che predilige visto che da sempre fa soprattutto l’esterno alto. Per lui sarebbe molto meglio il 3-4-3 ma, comunque, si adatta a qualsiasi situazione. Però tende sempre ad andare verso l’esterno per poi accentrarsi e cercare la soluzione vincente. 

NIANG: NO AL NIZZA - Intanto Petrachi ha detto no al Nizza per il prestito di Niang. Il ds vuole portare a casa almeno almeno 13 milioni e non accetta proposte alternative. Al limite presto oneroso con obbligo di riscatto per arrivare all’obiettivo economico che si è dato il Toro. Magari il club rivierasco, dopo aver piazzato Balotelli che si sta allenando da solo in attesa di trovare un’altra sistemazione (Marsiglia, Borussia Dortmund e occhio al Parma), si presenterà con una proposta diversa e più vicina alle esigenze granata. Niang, comunque, ha mercato. In Francia c’è il Bordeaux e in Inghilterra resistere anche un interesse dell’Arsenal. In Italia è poi spuntata la Sampdoria. 

[...]

CONFERMA ZAZA - Nonostante le smentite (doverose per svire l’attenzione) di rito l’interessamento del Toro per Zaza è stato confermato - attraverso Fox Sports - da Daniele Pinna, agente e intermediario per l’attaccante della Nazionale con i club spagnoli. «L’interesse per Zaza da parte del Torino è certamente concreto. La mia idea? È possibile che i granata stiano prendendo tempo in vista di sfoltire la rosa offensiva. Io comunque in questo momento sto lavorando con le società della Liga e di conseguenza non posso aggiungere altro». Zaza, per la cronaca, percepisce uno stipendio di due milioni e mezzo, ma pur di indossare la maglia granata, tornare in Italia e giocarsi con più convinzione le possibilità azzurre è disposto ad abbassarsi l’ingaggio spalmandoselo in più anni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Commenti

Potrebbero interessarti