Calcio

Serie A Udinese, Delneri: «La Juventus non mi ha dato tempo»

Il tecnico: «Non possiamo difendere per 90 minuti. Lo Stadium ci deve dare stimoli: non voglio vedere titubanze psicologiche»twitta

venerdì 14 ottobre 2016

UDINE - "Alla Juventus non sono riuscito a lavorare su un progetto a lungo termine, ma hanno ricostruito un ciclo importante". Così Delneri alla vigilia del suo debutto allo Stadium sulla panchina dell'Udinese. La missione punti per l'ex allenatore della Juventus sembra al limite dell'impossibile. "Dobbiamo creare delle certezze, abbiamo defezioni ma crediamo nei giovani. Bisogna sfruttare al massimo i piccoli spazi che la Juventus ci lascerà. Servono sicurezze, abbiamo dato ruoli ben definiti ai ragazzi per aumentare la loro consapevolezza. Non c'è staticità nei ruoli, la squadra è duttile tatticamente", continua il tecnico in conferenza stampa. "Non possiamo difendere per 90 minuti", è il messaggio che Delneri lancia a Thereau e compagni prima di spostarsi in Piemonte. 

UDINESE CON IL TRIDENTE CONTRO LA JUVENTUS

FATTORE STADIUM - "Una nostra buona prestazione a Torino sarebbe un punto di ripartenza per la nostra stagione. Non voglio vedere titubanze psicologiche, lo Juventus Stadium deve dare stimoli a spendere il massimo di tutti noi".

GUARDA LE PROBABILI FORMAZIONI

Tags: Serie AUdineseJuventusDelneri

Tutte le notizie di Udinese

Approfondimenti

Commenti