Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

© Ansa

Pisano: «Oriundi? Gli italiani devono fare meglio di loro»

L'esterno del Verona: «E' giusto che Conte li tenga in considerazione, visto che sono convocabili. La sfida per gli altri è cercare di mettersi più in luce di loro»twitta

martedì 24 marzo 2015

VERONA - "Sono contento per Vazquez".Eros Pisano, attualmente in forza al Verona, commenta la questione delle convocazioni del Ct Conte, esprimendo felicità per la chiamata del suo ex compagno di squadra a Palermo: "Conte ha chiamato i giocatori che si sono messi più in luce sin qui. Anche a me piacerebbe raggiungere questo traguardo cone le mie prestazioni qui a Verona. Resta il fatto che se gli oriundi sono convocabili, è giusto che il commissario tecnico deve tenerne conto. Per gli italiani la sfida diventa cercare di far meglio degli oriundi. Il mio futuro? Mi trovo molto bene qui: ora voglio finire al meglio questo campionato, poi non mi dispiacerebbe restare, mi sono ambientato molto bene. Vedremo a giugno. Toni? Al gruppo fa sempre bene uno come lui: ci dà la carica".

Tutte le notizie di Verona

Approfondimenti

Commenti