Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B, Palermo-Frosinone 2-1: brilla La Gumina nella finale d'andata
© Getty Images
0

Serie B, Palermo-Frosinone 2-1: brilla La Gumina nella finale d'andata

Ciano realizza un eurogol in avvio, poi sale in cattedra il baby fenomeno rosanero. Cresce l'attesa per la gara di ritorno, decisiva in chiave promozione 

mercoledì 13 giugno 2018

PALERMO - Il Palermo mette mezzo piede in Serie A. E' questo il responso dell’andata della finale play off di Serie B. I rosanero, infatti, hanno domato il Frosinone con il punteggio di 2-1: il vantaggio lampo di Ciano viene cancellato dalla rete di La Gumina e dall’autogol di Terranova. Il pass per la Serie A però è ancora in bilico. Sabato, allo Stirpe, si conoscerà il nome della squadra che farà compagnia all’Empoli e al Parma nella prossima edizione del massimo campionato.  

PALERMO-FROSINONE 2-1: NUMERI E STATISTICHE 

CIANO VS LA GUMINA - Il banco salta subito. Minuto 5’: Ciano usa Struna come sponda, poi lascia partire un tiro mancino di collo pieno che si va a spegnere sotto il sette, 0-1. Barbera ammutolito per l’eurogol dalla distanza dell’attaccante scuola Napoli. Il Palermo, colpito a freddo, mette il turbo e prende iniziative su iniziative: prima protesta invano per due calci di rigori, poi sfiora il gol con il colpo di testa di Dawidowicz alla mezz’ora (fuori di un soffio). Quando il forcing sembra essersi esaurito, arriva il pareggio dei rosanero al 45’: Coronado serve La Gumina, bravo a controllare e di seguito a gonfiare la rete con una staffilata rasoterra imparabile. Fino a quel momento il baby fenomeno del Palermo era rimasto in ombra. 

AUTOGOL DECISIVO - Nella ripresa guardie altissime delle difese. Non passa uno spillo o quasi. Al 61’ chance per La Gumina, ma stavolta la conclusione si perde sopra la traversa. Longo perde Paganini per un problema al ginocchio, dentro Frara. Stellone risponde inserendo Trajkovski per Rispoli e puntando su un assetto più offensivo. Nell’ultimo quarto d’ora tanto Palermo. A 10’ dalla fine il ribaltone: dagli sviluppi di un calcio d’angolo La Gumina attacca il primo palo e Terranova, nel tentativo di anticipare Dawidowicz, sbaglia porta con un tocco sfortunato realizzando un autogol, 2-1. Il ritorno allo Stirpe sarà decisivo. Il Frosinone deve vincere per forza (basta l’1-0), al Palermo vanno bene due risultati su tre per tornare nell’olimpo del calcio tricolore. Appuntamento fra tre giorni, palla al centro alle 20.30 nel cuore del Lazio.         


Serie B Palermo Frosinone

Commenti

Potrebbero interessarti