Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B Bari, Giancaspro: «Qualcuno non ha giocato ad armi pari»
© LaPresse
0

Serie B Bari, Giancaspro: «Qualcuno non ha giocato ad armi pari»

Il presidente: «Usciremo da questa situazione a testa alta, è stata tolta serenità al collegio di primo grado»

domenica 27 maggio 2018

BARI - "Ne usciremo tutti a testa alta; sull'appello non faccio previsioni. Mi auguro che non si giochi a Cittadella. L'esito finale? Dipende dalla serenità con la quale il collegio giudicante guarderà le carte. Questa serenità è stata tolta al collegio di primo grado. C'è qualcuno che non ha voluto giocare ad armi pari, questo è il biasimo che faccio ad alcuni miei colleghi". Con una conferenza stampa fiume al San Nicola il presidente del Bari, Cosmo Giancaspro, ha commentato la querelle legata alla penalizzazione (-2) che il Tribunale federale ha decretato per il club, in un contesto che ha visto il rinvio dei play off della serie B. I pugliesi hanno annunciato che il provvedimento sarà appellato dai legali. "Non è scritto da nessun parte che questo caso doveva determinare una penalizzazione nel campionato in corso - ha aggiunto il presidente - Il Bari non ha commesso nessun errore".

TUTTO SUL BARI

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Bari Giancaspro Cittadella

Commenti

Potrebbero interessarti