Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B Novara, Boscaglia: «Pisa? Sarà dura»

Serie B Novara, Boscaglia: «Pisa? Sarà dura»

Il tecnico: «E' una squadra molto organizzata, altrimenti non raggiungi traguardi importanti come la promozione in Serie B ed ha un allenatore che conosco molto bene»twitta

venerdì 2 settembre 2016

NOVARA - "Andremo a giocare la nostra gara". In vista della gara con il Pisa, il tecnico del Novara, Boscaglia, la vede così: "Abbiamo lavorato su quello che sapevamo del Pisa, a loro mancheranno alcuni giocatori ma sono una squadra organizzata e in campo si gioca undici contro undici. Il Pisa in campo per mille motivi darà tutto, ma anche noi vogliamo dare seguito alla prestazione contro il Trapani, specialmente al secondo tempo di domenica scorsa. Vogliamo limitare gli errori commessi per migliorare. Scognamiglio rientra dalla squalifica, Gennaro è un giocatore esperto, ci darà una mano e sa quello che deve fare ma ho massima fiducia di chiunque giochi. Non penso possa soffrire il caldo pubblico di Pisa perché ha le spalle larghe e anche i tifosi nerazzurri hanno capito la situazione".

VERSO IL PISA - "Il Pisa è una squadra molto organizzata, altrimenti non raggiungi traguardi importanti come la promozione in Serie B ed ha un allenatore che conosco molto bene. Io e Gattuso abbiamo fatto il corso insieme e Rino è molto capace e preparato, le sue squadre hanno la sua grinta e la sua fame".

TUTTO SUL NOVARA

IL MERCATO - "Sono soddisfatto e molto contento sia per i giocatori arrivati sia per aver tenuto due calciatori importanti come Faragò e Galabinov, esperti della categoria. Inoltre abbiamo inserito tre giovani di prospettiva come Bajde, Selasi e Romagna, giocatori che hanno fame e voglia. Per loro Novara, grande piazza, dev’essere un trampolino, un punto di partenza. Abbiamo una società che crede molto sui giovani e questi devono sfruttare al meglio questa opportunità. Bajde è una prima punta mobile, con fiuto del gol che lavora anche spalle alla porta, di prospettiva ed è arrivato grazie al lavoro della direzione tecnica".

CALCIOMERCATO

Tutte le notizie di Novara

Approfondimenti

Commenti