Alena Seredova: «Le corna? Non è mai morto nessuno»

Alena Seredova: «Le corna? Non è mai morto nessuno»

L'ex moglie di Buffon si confessa al programma Le Capitane su Spike Tv: «Si può stare andare avanti tranquillamente, si può stare anche meglio»twitta

martedì 12 dicembre 2017

TORINO - Alena Seredova torna a parlare della rottura con Gianluigi Buffon. Lo fa con un sorriso e con la consapevolezza di chi è riuscita a superare il trauma della separazione, come rivela al programma Le Capitane su Spike Tv: «Per essere una cornuta non è mai morto nessuno, perciò si può andare tranquillamente avanti, si può stare bene, si può stare anche meglio».

L'AMORE PER I FIGLI - La sua gioia più grande sono i bambini avuti dal capitano della Juventus, per questo non cambierebbe nulla di quello che ha fatto: «Nella vita privata sicuramente rifarei tutto perché vorrei tanto avere Louis e David, sono un po' di me e un po' del papà, io li amo così e li vorrei così», commenta.

LA VITTORIA DI ALENA - Poi parla dell'affetto dei tifosi che è rimasto immutato: «Nel cuore di tanti tifosi, se leggi i commenti sul mio Instagram, ci sono comunque e questa forse è una piccola vittoria».

Tutte le notizie di Social

Approfondimenti

Commenti