eSport, in Germania apertura dal Governo
© Getty Images

eSport, in Germania apertura dal Governo

La grande coalizione tedesca negli ultimi giorno ha annunciato il sostegno agli sport elettronicitwitta

mercoledì 7 febbraio 2018

Gli eSport sono argomento di dibattito e discussione in molte parti del mondo. Il tema è sempre lo stesso: il riconoscimento dello status di sport. Proprio di questo negli ultimi giorni si parla e non poco in Germania, dove proprio in queste ore è stato trovato l’accordo sul Governo di grande coalizione. Nei giorni passati i leader di CDU di Angela Merkel, Horst Seehofer CSU e l'SPD di Martin Schulz avevano lanciato un’importante apertura sul tema del riconoscimento degli eSport. A conferma di quanto detto ci sono anche le parole dell'esponente della CSU, Dorothee Bär: «Vogliamo dare agli esport una maggiore pubblicità. Si suppone che il gioco competitivo sia riconosciuto nella legislazione sindacale e associativa, e che gli esport ricevano una dignità olimpica». Non c’è dubbio che in questo nuovo clima il lavoro l'Esport Bund Deutschland (ESBD), ovvero la federazione degli eSport tedesca, sarà di fondamentale importanza al fine di ottenere il riconoscimento che manca per essere definiti sport a tutti gli effetti. Insomma anche la Germania forse sembra aver imboccato la strada del riconoscimento istituzionale delle “attività video-ludiche competitive” come in altri - seppur pochi come la Cina che ha già ufficializzato il tutto nel 2003 - paesi al mondo. 

Tags: GermaniaEsportGrande Coalizionesport elettroniciDorothee BarAngela MerkelMartin SchulzEsport Bund Deutschland

Tutte le notizie di Esports

Approfondimenti

Commenti