NBA 2K LEAGUE: il recap della Week 2
0

NBA 2K LEAGUE: il recap della Week 2

Seconda settimana di azione nella NBA 2K League e il power ranking si fa più chiaro: 76ers e Blazer5 confermano quanto di buono mostrato nel Tip-off tournament e con una partenza da 2-0 sono loro i team da battere.

mercoledì 23 maggio 2018

Il lavoro di squadra conterà più dei singoli, per conquistare il titolo? In attesa di scoprirlo, il programma di oggi vede di fronte prima e seconda scelta assoluta: Dimez contro Fab, vale a dire Mavs contro CLTX. Scopriamo com'è andata.

Pistons GT 57 - Bucks Gaming 56 Tra le squadre più calde del momento, nessuno si scordi di menzionare i Pistons GT. Il duo formato da Let's get it Ramo e I'mSoFarAhead è una delle combinazioni più letali della lega, in più il quintetto mostra la maturità necessaria per portare a casa la vittoria anche in una partita dura, dal punteggio basso, decisa negli ultimi secondi. I Bucks non prendono bene la sconfitta, colpa anche di una palla persa e cattive scelte di tiro nel finale. Drake, nervosissimo, se ne va senza salutare compagni e avversari.

Heat Check Gaming 69 - Warriors Gaming 58 Per iscriversi nella colonna dei vincenti gli Heat Check salutano con piacere la sfida contro i Warriors, allo sbando dopo la retrocessione in panchina della prima scelta Shawn Win con stravolgimenti tattici annessi. Il giocatore di punta degli Heat Check, Majes7ic, si riscatta invece dalle critiche con 17 punti e 10 assist, mentre HotShot fa il vuoto sotto canestro.

Wizards District Gaming 63 - Pacers Gaming 62 La battaglia tra WDG e Pacers Gaming, una delle più avvincenti della giornata, si gioca tutta sotto canestro, appena 9 tiri da tre tentati complessivamente dalle due squadre. Boo Painter e Jin (subito ribattezzato Jinsanity) azzeccano la strategia giusta attaccando il pitturato a ogni occasione, poi ci pensa DemonJT a chiudere i conti con una delle rare triple, proprio nei secondi decisivi.

Mavs Gaming 66 - CLTX Crossover Gaming 59 Il match più atteso della giornata si risolve in una sfida tattica, dove le due stelle si annullano a vicenda. Fab, in particolare, si conferma miglior playmaker difensivo della lega impedendo a Dimez di segnare per tre quarti di partita. Dimez però, lo sappiamo, sa incidere sul risultato in altri modi: serve i compagni con 11 assist e alla fine trova il canestro con un paio di iniziative personali. Il vantaggio di 11 punti, che il CLTX avevano maturato con fatica, svanisce in un attimo – ma resta l'ottima prestazione del lungo Arsonal con 20 punti e 16 rimbalzi. Per i Mavs, invece, il personaggio del momento è Dayfri: grazie alle sue esultanze vistose, è l'obiettivo preferito delle telecamere.

Wizards District Gaming 70 - Magic Gaming 65 I Wizards sono chiamati al doppio impegno e fanno filotto, ancora sulle spalle di Jin e Boo Painter che non si fermano più. I Magic, invece, sono il fanalino di coda della lega: tra Tip-off tournament e prime due giornate di regular season, devono ancora vincere la loro prima partita.

Cavs Legion GC 62 - Grizz Gaming 52 Nervi tesi in casa Cavs, insieme a un alone di mistero: la stella Hood è stata esclusa dal quintetto per motivi imprecisati, forse qualche attrito con compagni e coach. Priva di un centro di gravità, la squadra sembra tuttavia girare al meglio e si appoggia su Sick 793 e la sua produzione sotto canestro. Per i Grizz, il talento Winner Stayz On sbaglia clamorosamente la partita e si ferma a 4 punti.

Jazz Gaming 79 - Raptors Uprising 76 OT I Raptors, ahiloro, sembrano abbonati alle sconfitte al supplementare. Non che i Jazz fossero un cliente facile, tutt'altro. Messi a punto i necessari aggiustamenti, la squadra dello Utah entra a pieno diritto tra le favorite al titolo, come volevano i pronostici, con l'eccellente Yeah I Compete (terza scelta assoluta) a costruire un temibile asse play-pivot con MrSlaughter. I Raptors scelgono la strada del tiro dalla distanza ma il 12/27 complessivo, guidato dalle cinque triple di All Hail Trey, non basta.

Cavs Legion GC 78 - Kings Guard Gaming 63 No Hood, no problem. Doppietta Cavs, e con la bellezza di 78 punti segnati che spazzano via i Kings Guard. Sick 973 è in giornata di grazia, bissa la prestazione precedente con 31 punti, 7 rimbalzi e 11 assist – una cifra impressionante per un lungo. A spalleggiarlo cresce, a sorpresa, il fatturato di Goddof2k. Quella dei Cavs Legion è una delle storie più interessanti della settimana.

76ers GC 75 - Mavs Gaming 65 Quando ai Mavs non basta il talento di Dimez né la fiducia appena costruita con la vittoria sui CLTX, vuole dire che di fronte hanno davvero una grande squadra. Mentre il resto della lega sembra puntare tutto sulle posizioni di playmaker e centro, come nel basket di qualche decennio fa, i 76ers hanno successo con un approccio di squadra, più simile alle recenti tendenze NBA. Radiant non sarà sbarcato nella 2K League con le quotazioni di Dimez o Fab, ma è perfetto nell'orchestrare un attacco rapido, fondato sul tiro da tre: 12/16 dalla distanza è una percentuale eccellente, chiedete al cecchino ZDS che non sbaglia MAI (5/5 oggi).

Blazer5 Gaming 74 - Knicks Gaming 70 Strategia diversa per i Blazer5, ma altra vittoria per stare al passo coi rivali 76ers. Dat Boy Shotz e One Wild Walnut sono il più forte duo ala grande-centro in circolazione. Segnano 47 punti in due, tutti nelle vicinanze nel canestro, superando l'opposizione dei Knicks e del loro giocatore più convincente, Goofy 757: il coach l'ha spostato in posizione di centro proprio per sfruttarne l'abilità difensiva, ma stavolta non è bastata.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Nba 2kleague recap

Commenti

Potrebbero interessarti