Rainbow Six Siege: Ubisoft sta considerando il cross-play tra console
0

Rainbow Six Siege: Ubisoft sta considerando il cross-play tra console

Il produttore esecutivo Xavier Marquis: "Percepisco segnali di accettazione da parte dei produttori".

mercoledì 6 marzo 2019

Nel corso dell’evento Six Invitational tenutosi a Montreal diverse settimane fa, il produttore esecutivo di Rainbow Six Siege, sparatutto in prima persona competitivo targato Ubisoft, Xavier Marquis ha rilasciato una dichiarazione interessante riguardante il cross-play (ovvero la possibilità per gli utenti di giocare insieme seppur da piattaforme differenti) per il titolo. In particolare, Marquis ha commentato l’ipotesi maggiormente realistica dal punto di vista competitivo, ovvero il cross-play tra PS4 e Xbox One, le due console per cui Rainbow è disponibile. Il PC è stato volutamente lasciato fuori, poiché come per qualsiasi FPS sulla piazza, le periferiche e gli stili di gioco differiscono eccessivamente da quelli delle console, tanto da fornire ai giocatori PC un vantaggio indiscusso.

Il produttore esecutivo si è dimostrato quindi ottimista riguardo all’eventualità che i giocatori PS4 possano, un giorno, affrontare i loro colleghi su Xbox One. Ha infatti affermato di essere “molto contento” per aver “percepito segnali di accettazione da parte dei produttori delle console”. Se questa dichiarazione corrispondesse alla realtà, sarebbe un grande passo avanti per il cross-play, in quanto PlayStation ha sempre tendenzialmente osteggiato questa caratteristica verso la propria rivale Xbox. Cionondimeno, Marquis ha specificato che il team di sviluppo non sta attualmente lavorando per implementare il cross-play: “Ci stiamo pensando, ma non c’è nulla di pianificato”.

Secondo l’opinione di molti, questa feature rappresenterebbe il futuro del multiplayer, nonostante ponga diversi problemi sul piano della parità tra giocatori. Dopo quindi il pionieristico Fortnite, che già da tempo supporta il cross-play tra molteplici dispositivi, e altri titoli come Rocket League, anche Rainbow Six Siege si potrebbe incamminare su questa strada; dato rilevante, soprattutto per il solido circuito competitivo che il titolo presenta. Una tendenza questa perciò diffusa e in aumento: anche Respawn Entertainment, casa di sviluppo della popolare Battle Royale Apex Legends, sembra interessata al cross-play.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

rainbow six ubisoft

Commenti