CS:GO: come funziona l'eSport di Valve?

CS:GO: come funziona l'eSport di Valve?

CS:GO è uno degli eSport per eccellenza. È arrivato il momento di conoscerne le basi per comprendere meglio il perché dei numeri milionari del titolol Valve.twitta

giovedì 22 marzo 2018

Un po' di Storia

Come prima cosa dovete sapere che “Counter Strike” nasce nel 1999 dalla mente di due studenti universitari che crearono una “Mod”, cioé una versione modificata del gioco “Half Life 2”, sparattutto fantascientifico di casa Valve. La versione modificata del gioco originario ebbe così tanto successo che la casa produttrice decise di acquistarne i diritti e iniziare a distribuirlo come proprio.

Il plauso dei giocatori arrivò grazie ad elementi tattici molto appaganti che davano una profondità di gioco più ampia. Da lì a poco infatti nacquero le prime competizioni, come i World Cyber Games del 2001 in Sud Corea. Dopo varie versioni e aggiornamenti, nel 2012 si arrivò a “Global Offensive”, l'attuale ultimo capitolo.

Modalità di Gioco

CS:GO è uno sparattutto in prima persona (FPS) tattico multigiocatore. La modalità più famosa e giocata è quella “Competitiva” che si divide in due scenari: Piantare/Disinnescare una Bomba o salvare un Ostaggio. La sfida avviene fra due squadre, in questo caso fazioni, i “Terroristi” contro gli “Anti-Terroristi”, ognuna composta da 5 giocatori che combattono per raggiungere i propri obbiettivi: innescare un ordigno di C4 o cercare di Disinnescarlo se il timer della Bomba parte.

Le mappe di gioco sono molto variegate e offrono diversi spunti tattici ai giocatori su come affrontare gli scenari. La comunicazione fra compagni è fondamentale, soprattutto a livelli alti, per create strategie su come attuare un salvataggio sicuro dell'ostaggio o magari lasciar perdere completamente gli obbiettivi e puntare a vincere eliminando la squadra nemica.

Nella Pratica

Ogni partita è composta da 30 Round totali, nei primi 15 Round abbiamo il primo abbinamento di Fazioni e nei successivi 15 le squadre si scambiano Fazione e quindi obbiettivi. All'inizio della partita ogni giocatore riceve un quantitativo di “Denaro” che viene usato per comprare armi ed equipaggiamento come fucili, granate e giubbetti anti-proiettile al fine di avere un vantaggio tattico o di statistiche sugli avversari. In caso di morte si dovrà aspettare la fine del turno per tornare in partita e dare il massimo per vincere. Dopo ogni Round, se si fanno “Uccisioni nemiche” o si porta a casa l'obbiettivo, si guadagnano più soldi rispetto agli altri giocatori.

Questa meccanica permette a chi vince di avere più possibilità e scelte nel corso dei 15 Round, senza penalizzare troppo chi sta perdendo, visto che nel momento del cambio fazioni il conteggio del denaro ricomincia da capo.

Per i Novizi

Gli utenti che non hanno mai avuto modo di provare CS:GO o che si sono lasciati intimorire fino ad ora, troveranno un titolo decisamente più aperto e facilitato rispetto alle vecchie versioni del gioco. Infatti è possibile giocare partite contro il computer per allenare la mira e quando vi sentirete pronti, potrete provare la Modalità Leggera, simile quasi in tutto rispetto alla Competitiva se non per alcuni aiuti tecnici e nell'aumento del quantitativo di denaro ricevuto per ogni round.

Servizio a cura di redazione GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tags: csgobasisparatutto

Tutte le notizie di CS:GO

Approfondimenti

Commenti