Unicorns of Love: dopo LoL la sfida è su CS:GO
0

Unicorns of Love: dopo LoL la sfida è su CS:GO

Gli Unicorns of Love, amatissimi su League of Legends, hanno scelto CS:GO come nuova avventura competitiva.

venerdì 18 gennaio 2019

Dopo le voci sono arrivate le conferme. L'ex organizzazione di League of Legends ha deciso di proseguire la propria avventura negli esports con Counter-Strike: GO. La formazione sarà composta da giocatori tedeschi, già attivi come team nella scena nazionale: Oliver “kzy” Heck, Markus “maRky” Reitenbach, Andre “Kirby” Kempa, Christian “crisby” Schmitt, e Denim “DeniMM” Ameti. Crisby, Kzy e Marky erano già conosciuti per aver giocato nel team EURONICS in passato, mentre DeniMM e Kirby vantano trascorsi nei DIVIZON e nei Playing Ducks.

La dichiarazione di Vivien Mallant, general manager degli Unicorns of Love: "Dopo cinque anni di successi da protagonisti su League of Legends, non facciamo più parte del circuito principale della nuova LEC 2019. Questo rifiuto ci ha permesso di investire su nuovi titoli, accanto al nostro team di LoL che proseguirà nel campionato tedesco. CS:GO è uno dei titoli esport di maggior caratura mondiale ed è il momento perfetto per noi per decretare il nostro ingresso nella scena."

Le motivazioni sono semplici. CS:GO è un titolo Tier 1 negli esports, ovvero allo stesso livello di League of Legends per attenzione mediatica e leva per eventuali sponsor. Con il vantaggio che, rispetto alla nuova LEC 2019, CS:GO ha ancora un formato "aperto" che permette a qualunque squadra meritevole, anche partendo da zero, di arrivare a competere con i migliori team al mondo.

Il primo impegno degli UoL sarà la Season 30 dell'ESEA Premier, appena un gradino sotto la ESL Pro League, una delle competizioni più importanti di CS:GO.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

csgo unicorns of love

Commenti