Mondiali di Hearthstone: Taiwan squalificata per aver barato
0

Mondiali di Hearthstone: Taiwan squalificata per aver barato

La squadra del campione del mondo di Hearthstone in carica è stata squalificata dai Global Games dopo che Blizzard ha accertato l'uso della pratica dello "stream sniping".

lunedì 8 ottobre 2018

A pochi giorni dalla proclamazione delle otto finaliste del tornei delle nazioni di Hearthstone, Blizzard ha dichiarato tramite il sito ufficiale la squalifica della squadra del Taiwan per violazione del regolamento.

hgg playoff

Nel comunicato si legge che dopo la partita Taiwan-Singapore svoltasi il 26 settembre la squadra taiwanese ha caricato online un proprio replay della partita. Proprio questo filmato ha fatto partire un’indagine che si è conclusa con la conferma dell’accusa di “stream sniping”, una pratica che consiste nel guardare le partite trasmesse in diretta dove sono visibili anche le carte avversarie.

Per decisione dell'organizzatore Blizzard quindi la squadra capitanata dal campione dell’HCT 2017 Chen "tom60229" Wei Lin è stata sostituita da quella del Singapore, che affiancherà le altre nazioni alla BlizzCon il 2 e 3 novembre prossimi.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Mondiali Taiwan blizzcon

Commenti

Potrebbero interessarti