Annunciati ufficialmente Pokémon Spada e Scudo per Nintendo Switch
0

Annunciati ufficialmente Pokémon Spada e Scudo per Nintendo Switch

Nel corso dell'ultimo Pokémon Direct, gli sviluppatori di Game Freak hanno mostrato il prossimo titolo della saga, che ospiterà l'ottava generazione di Pokémon.

giovedì 28 febbraio 2019

Il 27 Febbraio 2019 alle ore 15:00 si è tenuto un nuovo Pokémon Direct, evento in streaming organizzato da Nintendo e dedicato esclusivamente alla nota saga. Nel corso del Direct, come era stato da molti pronosticato, sono stati presentati i due nuovi titoli della saga di Pokémon, che usciranno in concomitanza alla fine del 2019 (purtroppo non abbiamo ancora una data d’uscita più precisa). Si tratta di Pokémon Spada e Pokémon Scudo; entrambi approderanno su Nintendo Switch, ma al contrario di Let’s Go Pikachu/Eevee non riproporranno qualcosa di già visto in una nuova veste grafica.

Al contrario, secondo il trailer mostratoci dagli sviluppatori di Game Freak, le novità apportate in Spada e Scudo saranno moltissime. In primo luogo, una nuova regione: Galar. Essa appare come molto diversa dalle precedenti “location” di Pokémon; a giudicare dalle immagini mostrate, essa si svilupperà più “in lunghezza” che “in larghezza”, e sarà composta da ambientazioni variegate: da campagne costellate da piccoli villaggi a grandi città industrializzate, fino ad arrivare a pianure attraversate da fiumi e montagne innevate. Pare che vi saranno persino zone sotterranee, tra cui una miniera di pietre preziose. Lo stile estetico sembra essere, almeno per alcune sezioni della mappa, ispirato all’Inghilterra della Seconda Rivoluzione Industriale.

La seconda grande novità è costituita dalla nuova generazione di Pokémon che abiterà Galar, e che sarà l’ottava. Game Freak tuttavia ha mantenuto il segreto sulla maggior parte dei protagonisti della generazione, eccezion fatta per i tre “starter” (i Pokémon tra cui è possibile scegliere all’inizio del gioco). Conosciamo così il loro aspetto, nonché i loro nomi in inglese, ma ancora non sappiamo come questi ultimi verranno trasposti in italiano. Per il tipo Erba, abbiamo Grookey, il Pokémon Scimpanzè; per il tipo Fuoco, Scorbunny, il Pokémon Coniglio; e per finire, per il tipo Acqua, Sobble, il Pokémon Lucertola.

Vi sono una serie di altre informazioni interessanti che possiamo ricavare dal video riprodotto durante il Direct. L’aspetto più interessante forse riguarda le lotte, che a quanto pare assumeranno una forma tutta nuova (mantenendo inalterata la sostanza); esse saranno molto più “realistiche”, in quanto ogni mossa per ogni Pokémon avrà la propria animazione dedicata. Da questo punto di vista, sembra che ci sarà una decisa evoluzione da Let’s Go, che già aveva cominciato a introdurre, seppure in maniera acerba, elementi di questo tipo. Vi saranno però anche dei ritorni al passato, come la ricerca dei Pokémon nell’erba alta. Essi non appariranno più a schermo prima di essere affrontati, come avveniva in Let’s Go, ma appariranno “a sorpresa” come nei vecchi capitoli.

Ancora, una sostanziale novità è costituita da una sorta di stadi che sarà possibile trovare a Galar, e che probabilmente fungeranno da palestre in quanto ognuno presenta il simbolo di un Tipo. Non sappiamo di preciso che tipo di attività si svolgerà dentro questi stadi; potrebbe persino trattarsi di un qualche genere di sport, come suggerisce una scena in cui il protagonista fa il suo ingresso in divisa. Infine, abbiamo notato dei miglioramenti grafici, anche se in generale il comparto tecnico non sembrerebbe far gridare al miracolo; e la visuale che seguirà il nostro personaggio abbandonerà finalmente il modello isometrico per adottare un approccio più libero.

Insomma, questi Pokémon Spada e Pokémon Scudo sembrano decisamente interessanti, anche se c’è ancora molto da scoprire e da chiarire. Non sappiamo se questi titoli rientreranno nel panorama competitivo, in quanto dalle informazioni in nostro possesso non è possibile determinarlo con certezza; certamente le premesse ci sono tutte, e confidiamo che Game Freak stia concentrando tutti i propri sforzi, come dichiarato dagli stessi sviluppatori, per portarci “la miglior esperienza di Pokémon di sempre”.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

pokemon Spada scudo Nintendo Switch

Commenti