MSI 2018: Recap Day1 Group Stage
0

MSI 2018: Recap Day1 Group Stage

Questa giornata degli MSI si è conclusa con non poche sorprese. Non tutti i team sono riusciti a splendere come nei rispettivi split.

sabato 12 maggio 2018

FNC - RNG 0-1. Dopo la splendida prestazione dei Fnatic nello Spring Split appena concluso, l’armata capitanata da Rekkles collide con i fortissimi Royal Never Give Up, che dominano letteralmente l’intera partita, senza lasciare alcuno scampo agli eroi Europei.

EVS - FW 0-1. Gli EVS riescono quasi a sorprendere il Tahm Kench dei FW con un’imboscata per il First Blood, ma oltre questo saranno decisamente poche le conquiste del team contro i Flash Wolves, che chiuderanno il game in 30 minuti, senza alcuna difficoltà.

KZ - TL 1-0. I vincitori degli NA LCS non possono nulla contro i King-Zone DragonX, nonostante fino al 30esimo minuto la situazione fosse decisamente in loro favore. Bastano un paio di teamfight sbagliati per rovesciare la situazione in favore dei KZ, che non si fanno pregare e chiudono immediatamente la pratica Team Liquid. F

W - FNC 1-0. Caps a parte, gli europei sembrano non essere scesi neppure in campo. La partita fin da subito si mette nelle mani dei Flash Wolves, che riescono ad amministrarla senza troppi problemi. Rekkles non riesce a splendere contro i team asiatici a causa del loro playstyle completamente differente da quello nostrano.

TL - EVS 0-1. Nemmeno questa volta gli Americani riescono a competere con i Vietnamiti. Nonostante la partita sia piuttosto equilibrata fino al 20esimo minuto, i campioni selezionati dagli EVS riescono a sfruttare meglio la fase tarda della partita, e regalano la vittoria ai loro giocatori in men che non si dica.

RNG - KZ 0-1. Peanut, Gorilla e PraY fanno letteralmente la partita dei KZ, nonostante gli RNG riescano a tratti a rispondere correttamente alle aggressioni del team avversario. Dopo 35 minuti, grazie anche alle statistiche aumentate dal Barone Nashor, i King-Zone DragonX trovano la vittoria grazie ad un combattimento perfettamente condotto all’interno della base nemica, che non lascia alcuno scampo ai Royal Never Give Up.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

msi Berlino fnatic liquid

Commenti

Potrebbero interessarti