Worlds 2018: gran ritorno dei G2
0

Worlds 2018: gran ritorno dei G2

Alla fine dei Play In Groups, sono poche le squadre ad essere state veramente convincenti. Nella giornata di oggi possiamo dare questo titolo ai G2 Esports che, per fortuna, tengono alto il nome dell'Europa.

lunedì 8 ottobre 2018

SuperMassive - Il team turco si trova ad affrontare nuovamente i G2 Esports e gli Ascension Gaming, ma dopo il grande 2W - 0L della prima giornata, trovano la sconfitta contro gli europei, in un match all’ultimo sangue: il merito è tutto del team di G2 Perkz, che in quanto a obiettivi e scelta del tempo per gank e azioni di squadra è assolutamente perfetto. Nonostante qualche uccisione regalata qua e là, il team del nostro continente non lascia scampo ai SuperMassive. Per quanto riguarda l’incontro con gli Ascension, invece, la storia è certamente diversa: questa quarta e ultima giornata ci ha dimostrato come, purtroppo, il team thailandese non sia affatto all’altezza di questo livello di gioco.

G2 Esports - La prosecuzione del cammino mondiale per i nostri portabandiera si rivela più complicato del previsto, a causa della vittoria dei SuperMassive contro gli Ascension: si rende necessario uno spareggio tra le squadre, per fortuna vinto dai G2. Nella giornata odierna gli europei sono davvero inarrestabili, e si portano a casa 3 vittorie su 3 incontri, prima contro i turchi, poi contro i thailandesi, e poi nuovamente contro i SuperMassive. Questa analisi non potrebbe giungere al termine senza fare i complimenti a G2 Hjarnan, oggi davvero impeccabile sui suoi tiratori.

Infinity Esports - I costaricani si giocano il tutto per tutto contro Edward Gaming e Dire Wolves, e riescono contro tutte le aspettative a portarsi a casa un pulitissimo 2W - 0L. L’incontro con i cinesi ha dell’incredibile: fino al minuto 25 gli asiatici sembrano essere in totale controllo della partita, ma un teamfight giocato malissimo si frappone tra questi ultimi e la vittoria: gli Infinity riescono ad ottenere un Ace pulito, a uccidere il Barone Nashor e a concludere la partita in men che non si dica. Contro gli australiani la storia è totalmente diversa: fin dall’inizio della partita l’ago della bilancia comincia a pendere in favore degli Infinity, che non avrannop problemi a vincere anche questo match.

Edward Gaming - I favoritissimi per il 4W - 0L nei Play-In deludono le aspettative con quel teamfight sbagliato di cui parlavamo poc’anzi. Nonostante questo, però, bisogna dire che il gioco regalatoci dal team asiatico resta di altissimo livello, tant’è che i poveri Dire Wolves non avranno alcuna speranza di vincere. Guardando gli EDG giocare, si ha da subito l’impressione che il team sia di un altro livello, e a parte qualche gaffe come quella di oggi, i ragazzi asiatici sembrano essere perfettamente organizzati nelle loro azioni, molto di più di qualsiasi altro team visto in questi preliminari.

Ascension Gaming - Il team thailandese, purtroppo, saluta prematuramente i Worlds 2018. Le squadre che questi ragazzi si sono trovati ad affrontare, evidentemente, erano troppo per loro: anche oggi, negli scontri con SuperMassive e G2 Esports, la qualità di gioco dimostrata è insufficiente, e di livello nettamente inferiore a quella delle altre squadre presenti a questi Play-In. Ciò che manca agli Ascension sembra essere in primo luogo l’esperienza, dal momento che un palco così ambito potrebbe essere parte delle motivazioni della loro disfatta. Bisogna ricordare che tutti i team affrontati da questi ragazzi sono veterani di competizioni di questo livello, e certamente più abituati alla pressione e al livello di gioco mondiale.

Dire Wolves - Dopo un buon 1W- 1L nella prima giornata, il team australiano cade sia contro gli Infinity Esports che contro gli Edward Gaming. In entrambi questi incontri, i Dire Wolves sembrano non entrare nemmeno in partita, e subiscono in continuazione le iniziative dei loro avversari senza riuscire in alcun modo a reagire. Specialmente contro gli Infinity (team di livello simile a quello degli australiani), ci si aspettava di vedere qualcosa in più, ma non è stato così, perchè il Nocturne di INF SolidSnake domina la partita e regala vantaggio al suo team. Anche per i Dire Wolves, quindi, i Worlds 2018 terminano ancor prima di cominciare.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

worlds g2 playin

Commenti

Potrebbero interessarti