Worlds 2018: ai Play-In avanti tutte le favorite
0

Worlds 2018: ai Play-In avanti tutte le favorite

La fase finale dei Play In, valida per decidere le ultime squadre che accedono al Group Stage, si è finalmente conclusa, e le sorprese non sono mancate.

mercoledì 10 ottobre 2018

Cloud9 - I primi a giocare sono i C9, che si trovano ad affrontare degli agguerritissimi Gambit Esports. In questo match, che dà nuovo fiato alla vecchia rivalità tra EU ed NA, non sono mancate affatto le sorprese e le emozioni. Il punteggio finale sarà di 3-2 proprio per i Cloud9, che di conseguenza si aggiudicheranno l’ultimo seed per il Gruppo a cui sono stati assegnati.

Edward Gaming - I secondi a guadagnarsi l’accesso alla fase di Group Stage dei Worlds 2018 di League of Legends sono proprio i cinesi degli Edward Gaming, che letteralmente asfaltano i DetonatioN FocusMe con un secco e convincente 3-0. Nonostante l’iniziale momento di difficoltà, gli EDG sembrano aver ritrovato il loro spirito, e si vede: azioni ben coordinate, obiettivi presi al momento giusto e incursioni nella giungla nemica eseguite alla perfezione. Se questo è il livello dei ritrovati ragazzi asiatici, ci aspettano delle bellissime sorprese ai Worlds.

G2 Esports - Arriva poi finalmente la volta del secondo team europeo, quello forse più convincente negli ultimi tempi. Perkz e i suoi compagni si trovano ad affrontare gli Infinity Esports, non proprio brillanti in questa fase iniziale di Play In. Il punteggio finale si attesta sul 3-1 per i G2, che comunque si rendono autori di una buona prestazione. Il livello di questa squadra non è certamente tra i migliori visti ultimamente, ma comunque sia i ragazzi europei continuano a difendersi, al punto di avanzare fino ai Worlds. Insieme ai Vitality, questi giocatori rappresenteranno il nostro continente davanti agli occhi del mondo.

G-Rex - Ultima squadra ad accedere ai Worlds 2018 è proprio quella dei G-Rex. I ragazzi di Hong Kong affrontano i turchi dei SuperMassive, anch’essi non proprio brillanti nelle fasi ormai trascorse di questa fase preliminare. Come abbiamo già visto per alcune delle serie precedenti, il punteggio sarà di 3-1 proprio in favore dei cinesi, che troveremo ad affrontare i team già qualificati ai Mondiali. C’è sicuramente da dire che quanto ci è stato mostrato da questi ragazzi non è niente di spettacolare, ma sicuramente efficace: un macro game convincente, con poche giocate davvero aggressive, ma ben congegnate e bene eseguite.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

worlds playin Gironi

Commenti

Potrebbero interessarti