Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

F1: la Lotus va a Renault per una sterlina
© LaPresse

F1: la Lotus va a Renault per una sterlina

È stato ufficializzato l'accordo: la casa francese rileverà il 90% delle quote della scuderia di Enstonetwitta

lunedì 28 dicembre 2015

ROMA - Un ritorno storico per un prezzo simbolico: concluse le trattative che riporteranno la Renault tra i team di Formula 1. La casa francese - assente direttamente dalle competizioni dal 2009 - ha dunque ufficializzato l'accordo con il quale rileverà il 90% delle quote del Lotus Formula 1 Team, al prezzo simbolico di una sterlina. Il restante 10% resterà alla Gravity Motorsport, controllata di Genii Capital, che nel 2009, a sua volta rilevò il pacchetto di controllo dalla stessa Renault.

CASO BRAWN Il precedente è di buon auspicio per il marchio francese, visto che lo stesso avvenne  nel 2009 con la Brawn Gp: Ross Brawn, ex direttore tecnico della Ferrari, rilevò per lo stesso prezzo la scuderia Honda e con il team battezzato a suo nome riuscì a conquistare sia il titolo piloti, con Jenson Button alla guida, che quello dei costruttori.

F1, il calendario del 2016

Tags: LotusRenaultF1

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti